Sci alpino: Lindsay Vonn torna a vincere, 15ˆ volta a Lake Louise

(AGI) - Lake Louise (Canada), 6 dic. - Ieri l'ottavo postonella prima discesa libera di Lake Louise vinta da Tina Maze,ma oggi Lindsey Vonn ha fatto sua la seconda down hill sullenevi canadesi. La campionessa americana, alla seconda gara dalrientro dopo l'infortunio in due tappe al ginocchio destro chel'ha tenuta ferma per quasi due anni, ha firmato il trionfonumero 60 della carriera sulla pista di Lake Louise che inpassato le regalo' addirittura quattordici successi. Ilterribile urlo seguito alla caduta nel supergigante iridato diSchladming del febbraio 2013 e' definitivamente messo in un

(AGI) - Lake Louise (Canada), 6 dic. - Ieri l'ottavo postonella prima discesa libera di Lake Louise vinta da Tina Maze,ma oggi Lindsey Vonn ha fatto sua la seconda down hill sullenevi canadesi. La campionessa americana, alla seconda gara dalrientro dopo l'infortunio in due tappe al ginocchio destro chel'ha tenuta ferma per quasi due anni, ha firmato il trionfonumero 60 della carriera sulla pista di Lake Louise che inpassato le regalo' addirittura quattordici successi. Ilterribile urlo seguito alla caduta nel supergigante iridato diSchladming del febbraio 2013 e' definitivamente messo in uncassetto, il talento ha permesso alla trentenne di Vail direcuperare in fretta il gap che inevitabilmente la separavadalle avversarie per il lungo stop, in un giornata che rimarra'nella storia dello sci statunitense, che mette tre proprierappresentanti ai primi tre posti. A fare compagnia a Lindseyci sono infatti Stacey Cook (terzo podio in carriera arrivatosempre sulla stessa pista) e Julia Mancuso, mentre la paladinadi casa Larisa Yurkiw ha solamente rischiato di rovinare lafesta alla compagine a stelle e strisce, con un quarto postoche rappresenta il suo migliore piazzamento. In casa Italia siregistra il passo in avanti di Elena Fanchini. La finanzierabresciana, l'anno passato terza su questa pista e vincitricenel 2005, ha tagliato il traguardo in settima posizione,staccata di 86 centesimi dalla vincitrice. Qualche punto ancheper Verena Stuffer, diciassettesima, e Daniela Merighetti,ventitreesima, mentre Johanna Schnarf e' scesa proprio nelmomento in cui e' calata la nebbia nella parte alta deltracciato ed e' finita trentaquattresima. Fuori dalla zonapunti pure Francesca Marsaglia, non e' partita Nadia Fanchiniper non sovraccaricare le ginocchia. La classifica generalevede Tina Maze (ottava al traguardo) salire a 320 punti davantia Kathrin Zettel con 250 e Anna fenninger con 231. Domaniultimo appuntamento del trittico canadese con il supergigantefissato per le ore 19 italiane. (AGI).