Rissa a Mykonos, arrestato il capitano del Manchester United Maguire 

Rissa a Mykonos, arrestato il capitano del Manchester United Maguire 

Il calciatore fermato insieme al fratello e ad un amico. I tre, portati a bordo di un furgone in commissariato, avrebbero tentato la fuga. Sono accusati anche di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale

calcio: capitano manchester maguire arrestato mykonos

© AGF - Il capitano del Manchester United Maguire

AGI - Il capitano del Manchester United, Harry Maguire, è stato arrestato durante una rissa sull'isola greca di Mykonos. Un agente di polizia ha confermato che i sospettati sono "tre uomini britannici, tra cui un giocatore di una squadra di calcio britannica", senza citare Maguire.

Secondo quanto riferito dall'agente, quattro poliziotti di Mykonos hanno riportato ferite lievi durante la rissa. I sospettati sono anche accusati di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

La polizia di Mykonos, ha aggiunto, è stata chiamata giovedì per una rissa tra due gruppi di persone all'esterno di un bar. Secondo l'agenzia statale greca Ana, i protagonisti della rissa erano turisti britannici e Maguire è stato fermato insieme a suo fratello e ad un amico.

La polizia aveva chiesto di seguirli in commissariato a bordo di un furgone ma quando sono arrivati, i tre hanno tentato di fuggire. I tre appariranno davanti a un procuratore di Syros in giornata.

Il club in una breve dichiarazione ha riferito di essere "a conoscenza di un presunto incidente che ha coinvolto Harry Maguire a Mykonos la scorsa notte". "Sono stati presi contatti con Harry, che sta collaborando pienamente con le autorità greche".