Mille Miglia, partita la terza tappa da Roma a Parma

Mille Miglia, partita la terza tappa da Roma a Parma
Millemiglia (sito ufficiale) 

(AGI) - Brescia, 21 mag. - E' partita da Roma la terza tappa della Mille Miglia 2016. Dopo la partenza sotto la pioggia battente di giovedi' a Brescia e il clima invernale che ha caratterizzato la tappa di ieri fino all'arrivo a Roma, e' arrivato il sole a salutare la partenza della terza tappa che, risalendo il Lazio e la Toscana, portera' il corteo fino a Parma. Da Roma le auto hanno raggiunto prima la Tuscia, passando per Ronciglione, per poi raggiungere Viterbo, la splendida citta' dei Papi. Come da tradizione, a Viterbo le scuole hanno lasciato che gli studenti assistessero al passaggio della Mille Miglia, che hanno salutato festanti, sventolando le caratteristiche bandierine con la freccia rossa. Ora le auto viaggiano alla volta della Toscana, dove e' previsto il passaggio a Radicofani, nella Val D'Orcia, e a Buonconvento, nella Valle dell'Ombrone.

Poi attraverseranno Siena, per raggiungere Firenze, via Poggibonsi. Da li' le auto risaliranno l'appenino attraverso il Passo della Futa e poi di nuovo in Emilia Romagna, dove prima dell'arrivo a Parma le auto Mille Miglia potranno essere ammirate a Bologna, in Piazza Maggiore, ad Anzola nell'Emilia, Modena e Reggio Emilia. In serata l'arrivo a Parma: le auto transiteranno prima in via Mazzini per il controllo orario, per poi dirigersi verso il Parco Ducale, dove sosteranno per la notte, prima della partenza verso il traguardo bresciano. "Il percorso di questa terza tappa e' decisamente gratificante, per la bellezza dei panorami e il piacere di guida che alcune strade sanno regalare", ha dichiarato Aldo Bonomi, presidente di 1000 Miglia Srl. Ma soprattutto, e' stato l'arrivo del sole che ha reso magico e speciale il passaggio tra alcuni dei territori piu' belli del paesaggio italiano. Ronciglione e il Lago di Vico, Viterbo, Radicofani, Siena e Poggibonsi, cosi' come i centri emiliani attraversati dalla tappa odierna offriranno momenti di grande emozione agli equipaggi di questa trentaquattresima rievocazione".

Tutta italiana la testa della classifica. Fino a questo momento, la classifica provvisoria e' infatti guidata da Andrea Vesco e Andrea Guerini, con 31.009 punti, alla guida di un'Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato del 1931, seguiti da Giordano Mozzi e Stefania Biacca, a bordo di una Alfa Romeo 6C 1500 Gran Sport del 1933, con 30.428 punti. In terza posizione sono piazzati Luca Patron ed Elena Scaramuzzi, alal guida della loro O.M 665 Superba Sport 2000 CC del 1926, con 29.861 punti. Quarta posizione per Ezio Martino Salviato e Maria Caterina Moglia, alla guida di una Bugatti T 40 del 1928, con 29.681 punti, e in quinta l'equipaggio di Alberto Riboldi e Paolo Sabbadini, con 29.660 punti, a bordo di una O.M. 665 Superba Torpedo 2000 CC, costruita nel 1926. La trentaquattresima rievocazione della Mille Miglia si disputa da giovedi' 19 a domenica 22 maggio 2016. Rispettando la tradizione nata nel 1927, il percorso prende il via e termina a Brescia, attraversando in quattro tappe mezza Italia, prima e dopo il giro di boa a Roma. Mille Miglia rappresenta un simbolo dell'eccellenza italiana nel mondo: dal 2013, la manifestazione e' gestita da 1000 Miglia srl, societa' totalmente partecipata dall'Automobile Club di Brescia che l'ha appositamente creata nel 2012. Presieduta da Aldo Bonomi, affiancato dal vice presidente Franco Gussalli Beretta, 1000 Miglia srl ha chiuso l'ultimo bilancio con un incremento del 34% del fatturato rispetto all'anno precedente. (AGI) Red/Sar