Lauda: resta grave, ma i medici sono ottimisti

Lauda: resta grave, ma i medici sono ottimisti

Le condizioni di salute di Niki Lauda restano molto gravi ma i medici sono ottimisti. L'ex campione di Formula 1 è ricoverato presso il reparto di terapia intensiva all'Allgemeinen Krankenhaus (AKH) di Vienna dove è stato sottoposto a trapianto di polmone. Il chirurgo che ha operato Niki Lauda, Walter Klepetko questa mattina ha confermato che l'intervento si è concluso con successo e "per il momento tutto procede come previsto". Nel corso di un'intervista al programma ZiB 2 della televisione di Stato austriaca Orf, Klepetko ha aggiunto che "un paziente giovane potrebbe lasciare l'ospedale dopo due, tre settimane mentre serve più tempo per un paziente più anziano". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it