F. 1: McLaren "incidente Alonso per improvvisa raffica vento"

(AGI) - Roma, 23 feb. - "I nostri risultati indicano chel'incidente e' stato causato da una imprevedibile raffica divento in quella parte del circuito in quel momento. Rafficheche avevano colpito altri piloti allo stesso modo, per esempio,Carlos Sainz Jr". La McLaren, con un comunicato stampaufficiale pubblicato oggi pomeriggio sul proprio sito, punta ildito contro la fatalita' di una forte raffica di vento, comecausa dell'incidente occorso a Fernando Alonso nel corso delsuo 20esimo giro mentre si apprestava a percorrere la curva 3. "Siamo lieti di confermare che, rimasto coinvolto in unincidente sulla

(AGI) - Roma, 23 feb. - "I nostri risultati indicano chel'incidente e' stato causato da una imprevedibile raffica divento in quella parte del circuito in quel momento. Rafficheche avevano colpito altri piloti allo stesso modo, per esempio,Carlos Sainz Jr". La McLaren, con un comunicato stampaufficiale pubblicato oggi pomeriggio sul proprio sito, punta ildito contro la fatalita' di una forte raffica di vento, comecausa dell'incidente occorso a Fernando Alonso nel corso delsuo 20esimo giro mentre si apprestava a percorrere la curva 3. "Siamo lieti di confermare che, rimasto coinvolto in unincidente sulla pista del Circuito di Catalogna (Spagna) il 22febbraio, Fernando Alonso sta facendo un buon recupero inospedale, sta chiacchierando con familiari, amici e personaleospedaliero" rassicura l'attacco del comunicato stampa del teamdi Woking. " Dalla scena dell'incidente e' stato portato alcentro medico del circuito, dove gli e' stato dato il primosoccorso e, secondo le normali procedure, e' stato sedato inpreparazione di un trasporto in elicottero in ospedale. Inospedale e' stata effettuata un'analisi approfondita e completadella sua condizione, coinvolgendo TAC e risonanza magnetica,tutti erano del tutto normale" spiega la McLaren. "Al fine difornire la privacy e la tranquillita' necessaria per favorireun tranquillo recupero, Alonso e' stato tenuto in ospedale perulteriori osservazioni, e per riprendersi dagli effetti delfarmaco usato per la sua sedazione di routine. Abbiamointenzione di dargli tutte le possibilita' di fare un rapido ecompleto recupero, e valuteremo a tempo debito se partecipera'al prossimo test di Barcellona" scrive il team britannico,prima di dare la propria motivazione all'uscita di pistadell'asturiano. (AGI).