F. 1. Ferrari, e' ufficiale Alonso lascia e arriva Vettel

(AGI) - Roma, 20 nov. - E' ufficiale: Sebastian Vettel sara' alvolante di una Ferrari nella prossima stagione. Lo annuncia lascuderia di Maranello sul suo nuovo profilo twitter@scuderiaferrari. Il tedesco prende il posto di Fernando Alonsoe fara' coppia con il finlandese Kimi Raikkonen. "La Scuderia Ferrari comunica di aver raggiunto un accordodi collaborazione tecnicoagonistica di durata triennale conSebastian Vettel, a partire dalla stagione 2015 - si legge inuna nota - Nella prossima stagione la squadra sara' dunqueformata da Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel". "La Ferrari ha deciso di riporre la sua fiducia

(AGI) - Roma, 20 nov. - E' ufficiale: Sebastian Vettel sara' alvolante di una Ferrari nella prossima stagione. Lo annuncia lascuderia di Maranello sul suo nuovo profilo twitter@scuderiaferrari. Il tedesco prende il posto di Fernando Alonsoe fara' coppia con il finlandese Kimi Raikkonen. "La Scuderia Ferrari comunica di aver raggiunto un accordodi collaborazione tecnicoagonistica di durata triennale conSebastian Vettel, a partire dalla stagione 2015 - si legge inuna nota - Nella prossima stagione la squadra sara' dunqueformata da Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel". "La Ferrari ha deciso di riporre la sua fiducia nel piu'giovane pluricampione della storia della Formula 1 - hadichiarato il team principal, Marco Mattiacci - SebastianVettel rappresenta una combinazione unica di gioventu' edesperienza, e porta con se' uno spirito di squadra fondamentaleper affrontare insieme a Kimi le sfide che ci attendono pertornare ad essere protagonisti il prima possibile. Oltre ad unagrande sete di vittoria, con Sebastian condividiamol'entusiasmo, la cultura del lavoro e la tenacia, elementichiave per costruire insieme a tutti i membri della scuderia unnuovo capitolo nella storia Ferrari". Pochi minuti prima, sempre su twitter, Ferrari haannunciato l'addio di Fernando Alonso: "Ufficiale: Dopo 5 anni,1186 punti, 44 podi e 11 vittorie Alonso lascia la Ferrari.Grazie Fernando". "La Scuderia Ferrari e Fernando Alonsocomunicano di aver interrotto consensualmente il loro rapportodi collaborazione tecnico-agonistica", si legge in una nota delCavallino. Il pilota spagnolo, dunque, lascera' la squadra allaconclusione di questo campionato, al termine di un quinquennioche ad oggi lo ha visto conquistare 1186 punti, 44 podi e 11vittorie. Da parte della scuderia il ringrazimanto "per il suogrande contributo, sia sotto il profilo umano cheprofessionale". "Nell'albo d'oro dei piloti della Ferrari Fernando Alonsoavra' sempre un posto d'onore - il congedo del team principalMarco Mattiacci - A lui vanno i nostri piu' sentitiringraziamenti per la sua straordinaria avventura con lascuderia, durante la quale per due volte ha sfiorato il titolomondiale.Siamo certi che un grande pilota come Fernandoportera' sempre il Cavallino nel cuore, cosi' come i tifosidella Ferrari continueranno a seguirlo con enorme affetto neisuoi futuri impegni". Per il campione spagnolo, "Oggi non e' una giornata facileperche', nonostante io guardi sempre al futuro con grandeentusiasmo e determinazione, alla fine di questa stagione sichiudera' la mia avventura come pilota Ferrari. E' unadecisione difficile, ma allo stesso tempo molto ragionata,sulla quale dall'inizio alla fine ha prevalso il mio amore perla Ferrari". Sono le parole con cui Alonso si congeda da Maranello. "Hosempre avuto la fortuna di decidere del mio futuro e ho questaopportunita' anche adesso, e per questo devo ringraziare lasquadra, che si e' dimostrata in grado di comprendere la miaposizione. Lascio la Ferrari dopo cinque anni, durante i qualiho raggiunto il mio miglior livello professionale, affrontandograndi sfide che mi hanno spinto a trovare nuovi limiti e incui ho dimostrato di essere anche un grande tifoso, anteponendogli interessi della scuderia ai miei - sottolinea ancora ilpilota spagnolo - Quando ho dovuto prendere decisioniimportanti per il mio futuro, l'ho fatto con la Ferrari nelcuore, guidato dal mio amore per la squadra". "Sono moltoorgoglioso di cio' che abbiamo realizzato insieme - aggiunge -Grazie agli sforzi degli uomini e delle donne di Maranello pertre volte siamo arrivati secondi nel Mondiale di Formula 1, perdue volte combattendo fino all'ultima gara, campione virtualeper molti giri. Senza ombra di dubbio, di questi ultimi cinqueanni porto con me alcuni dei ricordi piu' belli della miacarriera, oltre a lasciare nella squadra piu' che amici unafamiglia. Ora guardo avanti con grande entusiasmo, ma con lacertezza di portare sempre il Cavallino nel cuore. Ringraziotutti coloro che ripongono in me la loro fiducia". (AGI).