Euro2016: Italia batte Norvegia in rimonta 2-1, prima nel girone

(AGI) - Roma - L'Italia batte la Norvegia per 2-1all'Olimpico e si qualifica da prima del Girone H agli Europeidel 2016.  

(AGI) - Roma, 13 ott. - L'Italia batte la Norvegia per 2-1all'Olimpico e si qualifica da prima del Girone H agli Europeidel 2016. Norvegian in vantaggio al 23' con Tettey, nellaripresa Florenzi pareggia al 28'. Gol vittoria firmato daGraziano Pelle' al 37'. Un'ora a spingere con la Norvegia invantaggio grazie al solo tiro in porta di tutta la partita. Poil'Italia si sblocca, prima Florenzi, poi Pelle' ribaltano ilvantaggio scandinavo e fanno esplodere l'Olimpico, dove nelleultime due gare l'Italia aveva perso. Oggi vittoria e primoposto nel Girone di qualificazione agli Europei di Francia2016. Azzurri dalla doppia faccia, troppo prevedibili con il3-5-2, veloci e spietati quando entrano Giovinco, Bertolacci eCandreva e Conte passa al 4-4-2. Fin dalle prime battute delmatch e' solo Italia, subito vicina al gol con Pelle'. Al 5' ciprova Soriano dalla distanza ma la palla finisce altissima. Lostesso tenta Eder al volo dall'altezza della lunetta, anche luisenza fortuna. Al 12' e' fondamentale una copertura di Hovlandche anticipa Pelle' sul punto di colpire. Fin li' Norvegia nonpervenuta, ma al primo e unico tiro nello specchio gliscandinavi passano: calcio di punizione teso da trequarti al23', Chiellini respinge di nuca e un gran sinistro di Tettey alvolo trova l'angolino beffando Buffon. L'Italia si riorganizzae al 33' e' Montolivo a servire divinamente Pelle' in area, ilcolpo di testa dell'attaccante del Sunderland pero' finisceancora fuori da pochi passi. Poco dopo (35') e' Nyland adopporsi alla grande su una botta da fuori di Soriano. Al 42'l'Italia reclama un rigore per un contatto sospetto in area diBerget su Florenzi, che poco prima dell'intervallo vavicinissimo al pareggio con un diagonale sventato ancora dalsuperbo Nyland. Riprende il match e il copione e' lo stesso, l'Italia fapossesso spingendo sempre di piu' sulla destra, dove Florenzi eDarmian riescono spesso a saltare l'uomo e crossare. In avviotenta da fuori Soriano, ma Nyland blocca senza problemi. Al 6'Hogmo perde il suo capitano, Skjelbred, sostituito da Samuelsensull'out di destra. Poi e' la volta di King per Soderlund,punta per punta non cambia nulla. L'Italia continua amartellare e al 16' Bonucci lancia Eder che si fa anticipare daNyland e sul contrasto si fa male. Al suo posto Conte punta suGiovinco, poi e' la volta tocca a Bertolacci e Candreva dare ilcambio a Montolivo e Barzagli, passando cosi' al 4-4-2. Passaun giro d'orologio e gli Azzurri pareggiano con Florenzi, agilead anticipare Aleesami che di petto tentava di servire ilportiere. Trovato il gol l'Italia inizia a viaggiare, Giovincosfiora il raddoppio dopo l'ennesimo affondo di Florenzi alquale viene anche annullato un gol per un fuorigiocomillimetrico di Candreva. Al 37' ecco il vantaggio: splendidaapertura di Giovinco per Florenzi, palla in area e colpo dabiliardo di Pelle' che beffa Nyland di controbalzo. Conteesulta come lo avesse fatto lui. L'Italia vince ancora e lanovita' e' che inizia anche a piacere. (AGI).