Doping: nella black lista Wada anche ex ciclisti Piccoli e Leali

(AGI) - Roma, 15 set. - Nella 'black list' stilata dall'agenziamondiale antidoping (Wada) dei medici, dirigenti, funzionari edallenatori che devono ritenersi 'impresentabili' ci sono anchedue ex atleti che pero' pagano la loro attivita' sospetta nellevesti di dirigenti. Si tratta dei ciclisti Bruno Leali,bresciano che e' stato sanzionato con la squalifica a vita (peril Coni lo era gia' dal 2011), e di Mariano Piccoli, trentinoche restera' nella lista almeno fino al 26 gennaio 2016.Quest'ultimo nelle prossime settimane sara' sentito a Trento inoccasione del processo a suo carico. (AGI)

(AGI) - Roma, 15 set. - Nella 'black list' stilata dall'agenziamondiale antidoping (Wada) dei medici, dirigenti, funzionari edallenatori che devono ritenersi 'impresentabili' ci sono anchedue ex atleti che pero' pagano la loro attivita' sospetta nellevesti di dirigenti. Si tratta dei ciclisti Bruno Leali,bresciano che e' stato sanzionato con la squalifica a vita (peril Coni lo era gia' dal 2011), e di Mariano Piccoli, trentinoche restera' nella lista almeno fino al 26 gennaio 2016.Quest'ultimo nelle prossime settimane sara' sentito a Trento inoccasione del processo a suo carico. (AGI)