Chievo, 3 punti salvezza: Paloschi stende il Palermo

(AGI) - Verona - Paloschi realizza la rete decisiva,fallisce un rigore ma conduce il Chievo verso lidi tranquillidella classifica. Nel primo  [...]

(AGI) - Verona, 21 mar. - Paloschi realizza la rete decisiva,fallisce un rigore ma conduce il Chievo verso lidi tranquillidella classifica. Nel primo anticipo della 28esima giornata diSerie A, gli scaligeri superano al 'Bentegodi' per 1-0 ilPalermo e si porta a sole tre lunghezze dai siciliani, chehanno smarrito la via del gol e del successo. Senza losqualificato Hetemaj e con Mattiello indisponibile sino altermine della stagione, Maran, reduce dal bel successo sulterreno del Genoa, schiera Meggiorini al fianco di bomberPaloschi. Privo degli infortunati Gonzalez e Morganella,Iachini schiera in attacco il gioiello Dybala, sostenuto da unacoppia ad alto tasso offensivo come Vazquez e Quaison. La primaoccasione giunge al 4' ed e' di marca scaligera, con un destroal volo di Meggiorini che sfiora il bersaglio grosso. Ritmi alti, squadre pronte a giocare a viso aperto ePalermo vicinissimo al gol al 13', con una zampata di Dybalache esalta le doti di Bizzarri. Il Chievo pero' si fa piu'intraprendente ed e' ancora Meggiorini, sul ribaltamento difronte, a impegnare in uscita Sorrentino con un apprezzabilecoast to coast. L'ex granata e' in palla, Dybala invece faticaa trovare i suoi proverbiali spunti e cosi', al 35', e' ilChievo a passare in vantaggio: tacco di Meggiorini inprofondita' per Paloschi che dal limite, di destro, esalta itifosi veneti. Prima dell'intervallo, una punizione di Marescanon trova lo specchio. L'incontro resta godibile anche in avviodi ripresa e, al 7', ci vuole un mezzo miracolo di Sorrentinoper evitare il raddoppio gialloblu', sfiorato con uno stacco diZukanovic. Iachini getta nella mischia Belotti, Birsa si famale ed esce: iniziano i cambi, che pero' non modificanol'inerzia di un match che resta apertissimo. E che il Chievopotrebbe chiudere al 17': tocco di mano in area di Andjelkovic,Paloschi si incarica della battuta ma la sua conclusione e' dadimenticare. Gli isolani reagiscono e al 20' Andjelkovicincorna minacciosamente. Il Chievo regge bene l'urto degliospiti, che pero' a nove minuti dalla fine colpiscono unatraversa con Vazquez, dimostrando cosi' che la fortuna sembraaver un po' trascurato il Palermo. Che, al 41', resta ininferiorita' numerica per il doppio cartellino giallo adAndjelkovic. La generosita' dei rosaneri si scontra con lasolidita' difensiva del Chievo, che porta a casa tre punti che,sebbene manchi il definitivo conforto della matematica, sannodi salvezza anticipata. (AGI).