CALCIOSCOMMESSE: MARONI INSEDIA TASK FORCE AL VIMINALE

(AGI) - Roma, 16 giu. - E' stato insediato oggi dal ministrodell'interno Roberto Maroni il nuovo organismo informativosulle scommesse sportive (UISS) voluto dallo stesso Maroni ecostituito con apposito Decreto. La riunione, svoltasi nelpomeriggio al Viminale, e' stata presieduta dal ministro:insieme al suo staff e ai responsabili di vari settori delleforze dell'ordine, il mondo dello sport era rappresentato daGianni Gola per il Coni e da Antonello Valentini, direttoregenerale dela Figc. Presenti anche il direttore generale dellagestione autonoma dei monopoli del Ministero dell'Economia edelle Finanze, Raffaele Ferrara, e il presidentedell'Osservatorio nazionale

(AGI) - Roma, 16 giu. - E' stato insediato oggi dal ministrodell'interno Roberto Maroni il nuovo organismo informativosulle scommesse sportive (UISS) voluto dallo stesso Maroni ecostituito con apposito Decreto. La riunione, svoltasi nelpomeriggio al Viminale, e' stata presieduta dal ministro:insieme al suo staff e ai responsabili di vari settori delleforze dell'ordine, il mondo dello sport era rappresentato daGianni Gola per il Coni e da Antonello Valentini, direttoregenerale dela Figc. Presenti anche il direttore generale dellagestione autonoma dei monopoli del Ministero dell'Economia edelle Finanze, Raffaele Ferrara, e il presidentedell'Osservatorio nazionale manifestazioni sportive PietroIeva. "Un'iniziativa a cui la Figc - ha dichiarato al terminedella riunione Valentini - assicurera' piena collaborazione,con il contributo delle proprie conoscenze, ma anche con unaserie di riflessioni e proposte che riguarderanno in modoparticolare la normativa vigente in materia, le varie e diversetipologie delle scommesse, i contenuti del palinsesto offertosettimanalmente al pubblico, il rapporto con l'Azienda deiMonopoli di Stato. A nome di tutte le componenti federali,Leghe professionistiche, Lega Dilettanti, calciatori, tecnici earbitri, ho percio' ribadito l'apprezzamento e la gratitudinedel mondo del calcio che ha necessariamente bisogno dellacollaborazione e dell'intervento degli organi dello Stato percombattere la piaga delle scommesse illecite e della corruzionelegata a questo fenomeno". Il nuovo organismo si proponeinfatti di favorire il massimo livello di informazione e discambio di esperienze per "potenziare - e' scritto -l'attivita' di contrasto del fenomeno della corruzione e dellescommesse illecite, raccolte anche per via telefonica otelematica, nelle competizioni sportive, nonche' allapenetrazione, nel settore, delle associazioni criminali". Lariunione di oggi e' servita a un primo scambio di opinionisulle problematiche da affrontare: presenza sul mercatoitaliano di operatori stranieri, normative vigenti, tipologiedi scommesse, giochi on line, palinsesti delle scommesseofferte settimanalmente al pubblico. A coordinare il gruppo dilavoro sara' il prefetto Cirielli, direttore generale dellaPubblica Sicurezza-Direttore Centrale della Polizia criminale,che nei prossimi giorni convochera' la prima riunioneoperativa. Nel decreto firmato ieri da Maroni e' prevista anchela creazione di un vero e proprio gruppo investigativo sullescommesse sportive (GISS), affidato ovviamente airappresentanti delle forze dell'ordine. (AGI).