Calcio: vincono Torino Lazio e Udinese; pari Sassuolo. Milan ko

(AGI) - Roma, 28 set. - In attesa della supersfida di staseraInter-Fiorentina, che potrebbe significare sesta vittoriaconsecutiva e fuga confermata per l'Inter di Mancini, il Torinosi conferma al secondo posto in classifica. Dopo il ko in casadel Chievo, pronto riscatto del Torino che davanti al propriopubblico ha la meglio sul Palermo di Iachini. Un'autorete diGonzalez sul finire del primo tempo spiana la strada allasquadra di Ventura, in apertura di ripresa raddoppia Benassicon un'autentica prodezza al volo. Poi il rosso a Molinarocomplica la vita ai granata, Gonzalez riapre il match con un

(AGI) - Roma, 28 set. - In attesa della supersfida di staseraInter-Fiorentina, che potrebbe significare sesta vittoriaconsecutiva e fuga confermata per l'Inter di Mancini, il Torinosi conferma al secondo posto in classifica. Dopo il ko in casadel Chievo, pronto riscatto del Torino che davanti al propriopubblico ha la meglio sul Palermo di Iachini. Un'autorete diGonzalez sul finire del primo tempo spiana la strada allasquadra di Ventura, in apertura di ripresa raddoppia Benassicon un'autentica prodezza al volo. Poi il rosso a Molinarocomplica la vita ai granata, Gonzalez riapre il match con uncolpo di testa, la squadra di Ventura rimane anche in nove(rosso a Obi) ma riesce a resistere malgrado la traversa diStruna. Pari nell'inedita sfida di alta classifica tra Sassuoloe Chievo. I neroverdi segnano dopo 3' con Defrel e mettono indiscesa a loro favore il match, poi la squadra di Maranperviene al pari con un gol rocambolesco e fortunato gol diPaloschi che fissa sull'1-1 il finale. La Lazio prova ilrilancio e vince ancora, questa volta espugna il campo delVerona. Gli scaligeri, con diverse assenze, passano invantaggio nel primo tempo con un colpo di testa di Helander,poi i biancocelesti imprimono una certa pressione e pareggianocon Biglia che trasforma un penalty concesso per fallo su Keitaappena entrato. La Lazio chiude in dieci per il rosso aMauricio, ma segna il gol del 2-1 con Parolo su punizione sulfinire del match. Pronta reazione dell'Udinese dopo lepolemiche per le 4 sconfitte di fila e match ribaltato in casadel Bologna. La squadra di Colantuono passa anche in svantaggioa Bologna, colpita da Mounier, ma nella ripresa ha la forzaprima di pareggiare con Badu e nel finale a trovare la"zampata" di Zapata che vale tre punti. Nell'anticipo delle12.30 ko per il Milan che, dopo due vittorie consecutive, escesconfitto 1-0 dal campo di un Genoa che ringrazia Dzemaili, asegno su punizione (deviata da Bonaventura) dopo 10'. EspulsoRomagnoli (doppio giallo sul finire del primo tempo), perMihajlovic e' gia' la terza sconfitta in sei partite.Pronti-via e il Genoa si fa subito vedere in avanti, con DiegoCapel prima (sinistro su punizione) e Dzemaili dopo: laconclusione dello svizzero subisce la decisiva deviazione diBonaventura e fa secco Diego Lopez. La prima fiammata rossoneraporta la firma di Bonaventura: tiro violento, ma centrale ealto di poco. Cresce il Milan, di testa Balotelli manca di unsoffio il bersaglio grosso, mentre Diego Lopez dice no a Capel.Svolta al 42': Romagnoli, gia' ammonito, ferma col bracciolargo Capel e per Tagliavento e' doppio giallo, Milan in 10 edEly prende il posto di De Jong. In avvio di ripresa primoguizzo di Luiz Adriano, servito da una rabona di Balotelli:Lamanna in angolo. Poi arriva il sinistro di Bertolacci,centrale, mentre un paio di opportunita' di Balotelli non vannoa segno, cosi' come la girata di Pavoletti sull'ennesimaincursione di Laxalt, tra i migliori.Nel finale dentro ancheBacca per l'assalto finale, l'occasionissima capita sui piedidi Kucka ma uno degli ex di turno la spreca malamente. Tornaquindi a sorridere Gasperini dopo tre sconfitte di fila, ilMilan non riesce a trovare continuita'. Domani le ultime duepartite: Frosinone-Empoli alle 19 e Atalanta-Sampdoria alle 21.