Calcio: Verona-Udinese 1-1, Thereau risponde a Pazzini

(AGI) - Roma, 18 ott. - Un gol per parte nel finale dei duetempi per un salomonico 1-1 che accontenta piu' l'Udinese, alsettimo punto in tre partite, che il Verona, inchiodato alterz'ultimo posto a quota 5. Risultato giusto, anche se ifriuliani ai punti avrebbero meritato qualcosa in piu'.Mandorlini ritrova Marquez al centro della difesa mentreMatuzalem sostituisce Viviani con Pazzini punto di riferimentodavanti al posto di Toni. Anche Colantuono e' privo del suomiglior attaccante, Zapata, e decide di coprirsi con una solapunta, Di Natale, e Bruno Fernandes in appoggio. Nel primoquarto

(AGI) - Roma, 18 ott. - Un gol per parte nel finale dei duetempi per un salomonico 1-1 che accontenta piu' l'Udinese, alsettimo punto in tre partite, che il Verona, inchiodato alterz'ultimo posto a quota 5. Risultato giusto, anche se ifriuliani ai punti avrebbero meritato qualcosa in piu'.Mandorlini ritrova Marquez al centro della difesa mentreMatuzalem sostituisce Viviani con Pazzini punto di riferimentodavanti al posto di Toni. Anche Colantuono e' privo del suomiglior attaccante, Zapata, e decide di coprirsi con una solapunta, Di Natale, e Bruno Fernandes in appoggio. Nel primoquarto d'ora meglio i padroni di casa, poi e' l'Udinese a farela partita grazie alle geometrie di Lodi, lasciato libero digestire il pallone senza particolare pressione. L'ex Catania e'il migliore dei friulani insieme a Bruno Fernandes, che ognivolta che vede la porta di Rafael non ci pensa due volte etira: nella prima di queste occasioni, al 5', l'estremodifensore brasiliano quasi la combina pasticciando con ilpallone. Al 22' Verona pericoloso col traversone di Juanito Gomezsul quale Pazzini e Siligardi mancano la deviazione vincente.Dopo un altro paio di conclusioni dalla distanza del solitoBruno Fernandes, la partita si sblocca al 41' con un mezzoerrore dell'arbitro Gavillucci, che giudica falloso unintervento vigoroso ma apparentemente nei limiti di Wague inarea. Dal dischetto Pazzini scarica con un bolide sotto latraversa tutta la rabbia dopo il purgatorio vissuto con Inzaghial Milan e soprattutto dopo la lunga astinenza dal gol: primadel rigore aveva siglato appena 6 reti in due anni. Nellaripresa la reazione degli ospiti stenta a decollare. Colantuonoprova a scuotere i suoi con l'ingresso di una seconda punta,Thereau, per Iturra. Il francese da' subito la scossa con duetiri a giro da fuori parati a terra da Rafael. Ed e' propriol'attaccante, con un passato nei cugini veronesi del Chievo, aimpattare il match al 39': su un cross dalla destra di BrunoFernandes papera di Rafael che, ingannato da un rimpallo,respinge corto. Thereau e' il piu' lesto di tutti a infilarenella porta sguarnita. Il francese non festeggia, ma a finegara non vorra' spiegare il motivo della mancata esultanza. Nonsuccede praticamente piu' nulla e Mandorlini e' costretto arimandare ancora una volta l'appuntamento con la prima vittoriae viene scavalcato pure dal Frosinone, vittorioso sulla.