Calcio: Real celebra CR7, "mai pensato battere mio amico Raul"

(AGI) - Roma, 2 ott. - "Per me e' un grande onore". Cristiano Ronaldo ai premi e' abituato, con il ManchesterUnited e il Real Madrid ha vinto tutto, nel frattempo si e'portato a casa anche tre Palloni d'Oro, ma il trofeo che gli haconsegnato oggi il presidente del club "blanco", FlorentinoPerez, non puo' non avere un sapore particolare per ilfuoriclasse portoghese. CR7, infatti, e' entrato nella storiadella societa' madrilena, raggiungendo a quota 323 gol laleggenda Raul Gonzalez Blanco. Per il sito del quotidiano"Marca" e per il Real lo ha addirittura superato, perche'

(AGI) - Roma, 2 ott. - "Per me e' un grande onore". Cristiano Ronaldo ai premi e' abituato, con il ManchesterUnited e il Real Madrid ha vinto tutto, nel frattempo si e'portato a casa anche tre Palloni d'Oro, ma il trofeo che gli haconsegnato oggi il presidente del club "blanco", FlorentinoPerez, non puo' non avere un sapore particolare per ilfuoriclasse portoghese. CR7, infatti, e' entrato nella storiadella societa' madrilena, raggiungendo a quota 323 gol laleggenda Raul Gonzalez Blanco. Per il sito del quotidiano"Marca" e per il Real lo ha addirittura superato, perche' i golsarebbero 324, ma in realta' gli viene attributo un gol cheviene strappato a Pepe. Alla cerimonia di consegna del premiohanno partecipato mister Benitez e il suo staff, i compagni disquadra, i dirigenti con in testa il presidente, la mamma, ilfiglio e il suo agente. .