Calcio: l'Empoli stende il Sassuolo 3-1, super Saponara

(AGI) - Roma, 22 mar. - L'Empoli di Sarri continua a vincere ea convincere. Al Castellani, nel lunch match della ventottesimagiornata di serie A, la squadra toscana, ha sconfitto ilSassuolo per 3-1, sorpassando gli avversari nella classificadella massima serie. Il giusto verdetto del campo e' fruttodell'organizzazione difensiva degli azzurri, praticamenteperfetta, e dello stato di grazia di Saponara, autore oggi diuna doppietta e di un assist per il gol lampo di Mchedlidze (inrete dopo pochissimi secondi dal suo ingresso in campo). Darivedere, invece, l'odierna formazione neroverde, a trattiirriconoscibile, soprattutto se paragonata

(AGI) - Roma, 22 mar. - L'Empoli di Sarri continua a vincere ea convincere. Al Castellani, nel lunch match della ventottesimagiornata di serie A, la squadra toscana, ha sconfitto ilSassuolo per 3-1, sorpassando gli avversari nella classificadella massima serie. Il giusto verdetto del campo e' fruttodell'organizzazione difensiva degli azzurri, praticamenteperfetta, e dello stato di grazia di Saponara, autore oggi diuna doppietta e di un assist per il gol lampo di Mchedlidze (inrete dopo pochissimi secondi dal suo ingresso in campo). Darivedere, invece, l'odierna formazione neroverde, a trattiirriconoscibile, soprattutto se paragonata a quella vincentedomenica scorsa contro il Parma per 4-1. Eppure l'undici sceltoin avvio da Eusebio Di Francesco, orfano degli indisponibiliPegolo, Terranova, Antei, Cannavaro, Vrsaljko e Chibsah, era lostesso identico di sette giorni addietro. Non hanno convintopero', nel 4-3-3 tipico degli emiliani, il pacchetto difensivo,composto da Gazzola, Acerbi, Peluso e Longhi, e la lineamediana, incentrata su Taider, Magnanelli e Missiroli. Menobrillante del solito, a ruota, anche il tridente offensivo, conBerardi, Zaza e Sansone un po' in ombra. Molto attenti epositivi invece gli undici scelti da Maurizio Sarri, privo diTonelli e Guarente. In campo hanno comandato il gioco, findalle prime battute, i calciatori azzurri, schierati con Hysaj,Rugani, Barba e Mario Rui in difesa; Croce, Valdifiori e Vecinoa centrocampo; con Saponara a sostegno di Maccarone ePucciarelli. Il primo tempo si e' chiuso a reti inviolate. La ripresa e' stata scoppiettante: al 1' ha sbloccatoSaponara, tre minuti dopo c'e' stato l'autogol sfortunato diRugani, al 14' Mchedlidze ha riportato avanti i padroni dicasa, infine, al 16', nuovamente Saponara ha chiuso leostilita'. (AGI)