Calcio: Garcia benedice piede di Pjanic. Castan? Guerriero tornato

(AGI) - Roma, 17 ott. - "I gol su punizione sono quelli che tifanno vincere tante partite in modo da lottare fino in fondoper il primo posto. I calci piazzati possono essere importanti,sapevamo che l'Empoli aveva preso almeno cinque gol di testa,abbiamo lavorato tanto per migliorare. Poi quando hai il piededi 'Mire' (Pjanic, ndr), e' sempre un bene per noi". Ne e'certo Rudi Garcia, che commenta cosi', ai microfoni Sky, ildecimo gol su punizione di Miralem Pjanic su 21 reti segnatefinora con la maglia della Roma. Rete che ha consentito aigiallorossi

(AGI) - Roma, 17 ott. - "I gol su punizione sono quelli che tifanno vincere tante partite in modo da lottare fino in fondoper il primo posto. I calci piazzati possono essere importanti,sapevamo che l'Empoli aveva preso almeno cinque gol di testa,abbiamo lavorato tanto per migliorare. Poi quando hai il piededi 'Mire' (Pjanic, ndr), e' sempre un bene per noi". Ne e'certo Rudi Garcia, che commenta cosi', ai microfoni Sky, ildecimo gol su punizione di Miralem Pjanic su 21 reti segnatefinora con la maglia della Roma. Rete che ha consentito aigiallorossi di sbloccare nella ripresa un match complicatissimocontro l'Empoli, finito poi 3-1 per i padroni di casa. "Ilprimo tempo e' dovuto soprattutto all'Empoli - chiarisce ilfrancese - sapevamo che loro giocavano molto alti e abbiamoavuto le occasioni migliori quando abbiamo giocato spalle alladifesa, ma non siamo riusciti a fare gol. Poi ho cambiatomodulo per avere piu' giocatori a centrocampo, prima conPjanic, poi con Falque trequartista. Soprattutto abbiamo fattodue gol su calci piazzati". "L'obiettivo era stare secondistasera e fare la terza vittoria di fila, adesso possiamoguardarci tutti gli scontri diretti tranquillamente", concludeGarcia. Che ha un pensiero anche per il rientro di Castanall'Olimpico: "Il guerriero e' tornato - chiosa l'allenatoregiallorosso - non deve solo lavorare ma avere anche ritrovareil ritmo partita. Sono contento del suo ritorno, ho scelto Leoperche' era il suo momento. Ma abbiamo anche Rudiger che cisapra' dare una mano e so che senza Keita, che e' il regista diruolo, per le prossime sei partite di fila ci serve non solo unDe Rossi che ha fatto benissimo in difesa, ma anche il De Rossivisto oggi a centrocampo". .