Calcio: Fiorentina, Valero "Sousa ha piu' carattere di Montella"

(AGI) - Firenze, 19 ott. - "Non ero mai stato in testa allaclassifica ma e' bellissimo. La gente di Firenze e' moltopassionale, e' entusiasta del momento e bisogna godersela".Nonostante la sconfitta di Napoli, la Fiorentina e' ancora alprimo posto, una sensazione sconosciuta per Borja Valero,contagiato dall'allegria di tutta la citta'. "I tifosi sono unpo' matti, scendono in strada a cantare 'Salutate lacapolista'", rivela a "El Pais" il centrocampista spagnolo, fraquelli che forse hanno tratto maggiore giovamento dall'arrivoin panchina di Paulo Sousa. "Con lui siamo una Fiorentina piu'pratica, in alcune gare

(AGI) - Firenze, 19 ott. - "Non ero mai stato in testa allaclassifica ma e' bellissimo. La gente di Firenze e' moltopassionale, e' entusiasta del momento e bisogna godersela".Nonostante la sconfitta di Napoli, la Fiorentina e' ancora alprimo posto, una sensazione sconosciuta per Borja Valero,contagiato dall'allegria di tutta la citta'. "I tifosi sono unpo' matti, scendono in strada a cantare 'Salutate lacapolista'", rivela a "El Pais" il centrocampista spagnolo, fraquelli che forse hanno tratto maggiore giovamento dall'arrivoin panchina di Paulo Sousa. "Con lui siamo una Fiorentina piu'pratica, in alcune gare forse giochiamo peggio rispetto aglianni passati ma siamo piu' compatti in difesa e gli avversarifanno piu' fatica a creare occasioni e a segnarci". "Io un leader? Per fortuna o per disgrazia siamo unasquadra senza grandi nomi ma questo fa crescere il gruppo, e'la nostra forza e ci spinge a fare meglio - spiega Borja Valero- Io ho piu' responsabilita' perche' sono fra i piu' vecchi efra quelli che ha piu' esperienza, forse per questo cerco ditirare piu' di altri il carro". Dal punto di vista tecnico,"Paulo Sousa cerca di farci giocare col pallone. Anche se incampo la cosa che salta piu' all'occhio e' che ci difendiamomeglio, quello a cui guarda il mister e' il possesso palla econ questo possesso cerchiamo di vincere le partite. Rispetto aMontella ha molto piu' carattere, e' un tipo che dice le cosein faccia a chiunque e in qualsiasi circostanza. Dire che unapartita e' molto importante e che andiamo a conquistare i trepunti e' molto facile, per motivare un giocatore bisogna andareoltre e lui ci riesce". Borja Valero assicura che in viola "c'e' un gruppo moltobuono dal punto di vista umano, il mister ci lascia abbastanzaliberi e stiamo molto bene, in campo si vede". Lo spagnolo sidice entusiasta poi di Kalinic, "un attaccante che si muovemolte e questo per un centrocampista a cui piace dare assist e'ottimo", e della citta': "a Firenze ho trovato il mio posto, illuogo dove la mia famiglia e' felice. Cosa mi fa paura?Invecchiare, quando ci penso ho le vertigini". (AGI).