Calcio: dopo sconfitta con Austria, Russia decide sorte Capello

(AGI) - Mosca, 15 giu. - Nei prossimi giorni la Russiadecidera' del futuro dell'allenatore della sua nazionale dicalcio, Fabio Capello, di nuovo al centro delle polemiche dopola sconfitta domenica in casa con l'Austria. La sconfittapotrebbe costare alla squadra la qualificazione agli europeidel 2016. Secondo la radio Eco di Mosca, il ministro dello Sport,Vitali Mutko, ha fatto sapere che nei prossimi giorni avra'consultazioni con il tecnico italiano e il presidente adinterim della Federcalcio russa (Rfu), Nikita Simonyan. Dopo la sconfitta, Mutko ha dichiarato che la Russia habisogno di una nazionale per la

(AGI) - Mosca, 15 giu. - Nei prossimi giorni la Russiadecidera' del futuro dell'allenatore della sua nazionale dicalcio, Fabio Capello, di nuovo al centro delle polemiche dopola sconfitta domenica in casa con l'Austria. La sconfittapotrebbe costare alla squadra la qualificazione agli europeidel 2016. Secondo la radio Eco di Mosca, il ministro dello Sport,Vitali Mutko, ha fatto sapere che nei prossimi giorni avra'consultazioni con il tecnico italiano e il presidente adinterim della Federcalcio russa (Rfu), Nikita Simonyan. Dopo la sconfitta, Mutko ha dichiarato che la Russia habisogno di una nazionale per la quale si abbia voglia ditifare. Piu' duro il capo dell'amministrazione presidenziale,Serghei Ivanov, che ha parlato di "squallore" commentando alsito Chempionat.com la performance dei russi. Alla vigilia della partita con l'Austria, Mutko avevaavvertito che si trattava di un appuntamento "chiave" per ildestino di Capello in Russia. Dal canto suo il tecnico friulanosi e' difeso lanciando una dura accusa contro il campionatorusso. "E' molto difficile giocare alla massima velocita'perche' i miei giocatori non sono abituati a farlo nellepartite della prima serie russa", ha dichiarato il tecnicofriulano. "Dopo il calcio da pedoni che giocano nel lorocampionato e' impossibile adattarsi al calcio europeo dovetutti giocano molto piu' velocemente". La Russia, che ospitera'i mondiali di calcio del 2018, ha una nazionale formatainteramente da giocatori che militano nel proprio campionato.(AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it