Calcio: Di Francesco "condizionati da troppe assenze"

(AGI) - Roma, 1 mar. - Sei infortunati e uno squalificato: ilSassuolo era decimato dalle assenze, specie in difesa, e sipuo' spiegare cosi' il 3-0 senza appello subito in casa dallaLazio: "Siamo in piena emergenza nel pacchetto arretrato - diceil tecnico Eusebio Di Francesco a 'Stadio Sprint', su Rai Due-. Adattare i centrocampisti a fare i terzini o i terzini afare i centrali modifica le dinamiche della squadra e cicostringe a cambiare atteggiamento. Non ci si inventa terziniin una settimana. Abbiamo avuto difficolta' a rimanere compattiin determinate fasi della gara". Per

(AGI) - Roma, 1 mar. - Sei infortunati e uno squalificato: ilSassuolo era decimato dalle assenze, specie in difesa, e sipuo' spiegare cosi' il 3-0 senza appello subito in casa dallaLazio: "Siamo in piena emergenza nel pacchetto arretrato - diceil tecnico Eusebio Di Francesco a 'Stadio Sprint', su Rai Due-. Adattare i centrocampisti a fare i terzini o i terzini afare i centrali modifica le dinamiche della squadra e cicostringe a cambiare atteggiamento. Non ci si inventa terziniin una settimana. Abbiamo avuto difficolta' a rimanere compattiin determinate fasi della gara". Per i neroverdi un solo puntonell'ultimo mese, cinque in sette gare nel girone di ritorno:"Non credo si sia rotto qualcosa, abbiamo lasciato qualchepunto per strada come a Genova (3-3 finale con gol del pareggiorossoblu' in pieno recupero) ma nel girone di andata arrivati aquesto punto avevamo un punto in meno. Nelle altre partite cela siamo giocata fino all'ultimo. Vi assicuro che avere igiocatori contati in difesa crea tante difficolta' anche inallenamento". L'ex centrocampista giallorosso dice la sua sulbig match fra Roma e Juventus: "Le partite secche sono aperte aqualsiasi risultato, il campionato puo' essere riaperto. Se melo auguro? Se lo augurano gli sportivi, un campionato riapertoe' piu' bello". (AGI).