Calcio: Candreva (Lazio) "con Palermo e' dura ma siamo pronti"

(AGI) - Roma, 19 feb. - "All'andata ricordo un Palermo cheaveva raccolto meno di quanto aveva espresso. Noi giochiamo incasa, quindi e' un punto a nostro favore. Sappiamo che sara'difficile, anche perche' dopo la vittoria con il Napoli lorosaranno carichi, davanti stanno facendo molto bene, ma noisiamo pronti". Cosi' Antonio Candreva, intervistato da LazioStyle Radio e a tre giorni dalla sfida di domenica contro ilPalermo all'Olimpico. Una partita che i biancocelesti voglionovincere per dare continuita' ai tre punti ottenuti a Udine:"Speriamo di riuscirci gia' domenica - dice l'esterno azzurro -e

(AGI) - Roma, 19 feb. - "All'andata ricordo un Palermo cheaveva raccolto meno di quanto aveva espresso. Noi giochiamo incasa, quindi e' un punto a nostro favore. Sappiamo che sara'difficile, anche perche' dopo la vittoria con il Napoli lorosaranno carichi, davanti stanno facendo molto bene, ma noisiamo pronti". Cosi' Antonio Candreva, intervistato da LazioStyle Radio e a tre giorni dalla sfida di domenica contro ilPalermo all'Olimpico. Una partita che i biancocelesti voglionovincere per dare continuita' ai tre punti ottenuti a Udine:"Speriamo di riuscirci gia' domenica - dice l'esterno azzurro -e magari di fare un filotto di 6 risultati utili consecutivi.Cominciamo ad arrivare alla fine, siamo tutte li', le squadreche sono vicino a noi sono forti e dobbiamo scendere in campoper vincerle tutte" . Una vittoria, quella strappata al Friuli, che secondoCandreva "era importante per non perdere il treno perl'Europa", dice, confermando l'obiettivo di tornare a disputareun torneo continentale il prossimo anno, senza abbandonare ilsogno Champions League: "siamo stati al terzo posto, fossimostati piu' concentrati certe partite non le avremmo perse.Abbiamo voglia, entusiasmo, ci vogliamo bene e vogliamo tornarein Europa". Per farlo occorre dare una svolta alla stagione,migliorando il bottino di 31 punti ottenuti nel gironed'andata: "Siamo consapevoli - sostiene l'attaccante di Tor deCenci - che i punti che abbiamo fatto all'andata nonbasteranno. Partita per partita giocheremo per i 3 punti". Ildirettore sportivo Igli Tare ha detto che nel giro di 2 o 3anni l'obiettivo e' quello di arrivare a lottare per loscudetto."Perche' no? Una squadra come la Lazio deve puntare inalto", risponde sicuro Candreva che conferma la sua permanenzafino a fine contratto: "Fino al 2019 esultero' sicuramente conquesta maglia, poi spero anche dopo. La fascia di capitano? Cisono grandi senatori come Mauri, Radu, Ledesma...". Senzadimenticare un leader silenzioso come Miroslav Klose, al qualetutto lo spogliatoio guarda come esempio: "Miro dobbiamo soloelogiarlo - conclude Candreva - lo vedi pressare gli avversari,recuperare palla, aiutare sempre e dare consigli, e' solo daammirare".(AGI).