Calcio: Allegri "ora pensare di giocarcela con tutti"

(AGI) - Dortmund, 28 mar. - Massimiliano Allegri non loha fattovedere in tv, davanti ai microfoni di Sky Sport, ma eraveramente raggiante dopo il successo della sua Juventus aDortmund contro il Borussia per 3-0. "Soddisfazione grandeperche' abbiamo passato il turno - ha detto - Anche a Torino,tranne lo scivolone di Chiellini, avevamo concesso zero. Eral'obiettivo che avevamo in testa e i ragazzi ci sono riuscitigiocando due ottime partite. La squadra e' partita bene, quandosi e' fatto male Pogba avevamo difficolta' a prendere ledistanze, poi nel secondo tempo abbiamo fatto tutto bene,

(AGI) - Dortmund, 28 mar. - Massimiliano Allegri non loha fattovedere in tv, davanti ai microfoni di Sky Sport, ma eraveramente raggiante dopo il successo della sua Juventus aDortmund contro il Borussia per 3-0. "Soddisfazione grandeperche' abbiamo passato il turno - ha detto - Anche a Torino,tranne lo scivolone di Chiellini, avevamo concesso zero. Eral'obiettivo che avevamo in testa e i ragazzi ci sono riuscitigiocando due ottime partite. La squadra e' partita bene, quandosi e' fatto male Pogba avevamo difficolta' a prendere ledistanze, poi nel secondo tempo abbiamo fatto tutto bene, senzaconcedere tiri e punizioni. Ci sono due o tre squadre sopra dinoi ma questa squadra deve avere la consapevolezza di essereforte e di poter giocare contro tutte le altre. In Championspuo' capitare di tutto e bisogna essere bravi a capire che sipuo' giocare sempre meglio. Siamo tutti contenti di averpassato il turno contro una squadra che e' sempre difficile daaffrontare. Ora pensiamo al Genoa e poi ci sara' la sosta perrifiatare". Nello spiegare che con l'infortunio di Pogba laJuve ha avuto qualche difficolta', Allegri non vuole perdere divista tutti gli obiettivi che restano in ballo: "Innanzituttoguardiamo il campionato: e' vero che abbiamo tanti punti divantaggio ma tra Genoa, Empoli e Parma dobbiamo fare 9 puntiper mettere al sicuro il campionato. Per quanto riguarda laChampions questa e' una squadra che e' spesso stata denigrata,ma La Juventus e' consapevole dei propri mezzi, ha qualita'tecniche e fisiche". "In Champions bisogna giocare contranquillita', senza ansia, e capire quando puoi fare certecose e quando non le puoi fare. In Italia certe cose te le puoipermettere, in Europa no". Infine una parola sull'entita'dell'infortunio di Pogba: "Speriamo che non sia nulla di grave.Ha avuto un problema al flessore. E' un ragazzo giovane, e' ilsuo primo infortunio e non sa ancora valutare l'entita' deldolore", ha spiegato rimandando ai prossimi giorni le diagnosi.(AGI).