La Juve vince il derby della Mole, Toro battuto 1-0

La Juve vince il derby della Mole, Toro battuto 1-0

I bianconeri non si fermano e ottengono la terza vittoria consecutiva in campionato, che permette alla squadra di Allegri di avvicinarsi alla 'zona europea' della classifica

 Juve vince il derby della Mole, Toro battuto 1-0

© MARCO BERTORELLO / AFP 
- Torino-Juventus

AGI - La Juventus batte 1-0 il Torino e vince il derby della Mole. Dopo la vittoria in Champions League con il Chelsea, i bianconeri non si fermano e ottengono la terza vittoria consecutiva in campionato, che permette alla squadra di Allegri di avvicinarsi alla 'zona europea' della classifica. Si interrompe, invece, la striscia positiva della squadra di Juric dopo due vittorie e due pareggi.

Ritmi altissimi sin dall'inizio del match, con un'ottima partenza della Juventus: in cinque minuti Kean e McKennie hanno due grandi chance per sbloccare la partita ma non centrano lo specchio della porta. Dopo la prima fase dominata dai bianconeri, inizia a giocare anche il Torino e al 22' Lukic spreca un cross perfetto di Ola Aina (direttamente da rimessa laterale), mandando a lato il colpo di testa tutto solo dentro l'area di rigore.

La squadra di Juric riesce comunque a tenere il pallino del gioco e blocca quasi tutte le ripartenze bianconere. La partita cambia, come spesso capita, con l'ingresso di Cuadrado. Il colombiano gioca in tutte le parti del campo ed e' scatenato quando deve dribblare i difensori granata. Da un suo cross arriva una grande occasione per la Juve, con il colpo di testa in area di Alex Sandro che viene respinto dal portiere Milinkovic-Savic.

Dopo una fase nervosa di partita, con tanti falli e qualche cartellino, la squadra di Allegri torna a spingere e infatti riesce a trovare il gol partita con Manuel Locatelli a quattro minuti dalla fine. L'ex Sassuolo sfrutta l'assist perfetto di Chiesa, che lo smarca dai difensori del Toro e gli consente di prendere la mira per battere il portiere serbo con un bel tiro a giro dal limite dell'area. Nel finale, la Juve prova a chiudere i conti con il tiro di Kulusevski, che colpisce il palo.