Il bicchiere di Starbucks che compare nel Trono di Spade

La famosa tazza è poggiata su un tavolo dove è seduta Daenery, durante il banchetto che segue alla vittoria sugli Estranei, nel castello di Grande Inverno

trono di spade starbucks

Cosa ci fa una tazza di caffè in una scena di “Il Trono di Spade”? Se lo sono chiesti i fan più attenti della serie fantastica ambientata nel Medioevo, quando hanno notato un bicchiere di Starbucks in una delle scene del quarto episodio dell’8 e ultima stagione. La famosa tazza è poggiata su un tavolo dove è seduta Daenery, durante il banchetto che segue alla vittoria sugli Estranei, nel castello di Grande Inverno. Un dettaglio decisamente anacronistico frutto di una dimenticanza degli attori di una serie dalla cura per il dettaglio maniacale.

Ogni episodio dell’ottava stagione, riporta la CNN, costa 25 milioni di dollari e viene supervisionato da tecnico ed esperti a tutti i livelli. Il fatto che quel caffè sia sfuggito a tutti i controlli ha scatenato l’ilarità sui social network. E c’è anche chi si chiede se lo scivolone non fosse voluto.

A sciogliere il mistero è arrivata la stessa HBO, il canale che trasmette la serie. “Il latte che è apparso nell’episodio è stato chiaramente un errore. Daenerys aveva ordinato una tisana”, s legge in un commento - ironico - dell’emittente. Sulla pagina Twitter di Starbuck è apparso invece un commento della catena di caffè statunitense: “In tutta onestà siamo sorpresi che non abbia ordinato un Dragon drink”. Mentre Bernie Caulfield, uno dei produttori della serie, in un’intervista alla radio WNYC, si è scusato e ha ironizzato sull’accaduto: “Il continente occidentale è stato il primo posto ad avere, sapete, un vero e proprio Starbucks”.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.