In teoria XFactor 2018 dovrebbe vincerlo Anastasio

Bookmakers e dati di ascolto su Spotify non dovrebbero lasciare dubbio alcuno sull'esito della finale al Forum di Assago. Ma quando c'è di mezzo il televoto, nulla va dato per scontato. Il caso Licitra-Maneskin è un caso di scuola

In teoria XFactor 2018 dovrebbe vincerlo Anastasio
 Afp
 I finalisti di XFactor 2018

È il giorno della finale della dodicesima edizione di X Factor, il popolare talent targato Sky. In diretta dal Forum di Assago di Milano verrà decretato il vincitore tra i quattro concorrenti ancora in gara: Anastasio, il rapper della squadra di Mara Maionchi; Luna, la giovane sarda seguita da Manuel Agnelli; Naomi, l’ex cantante lirica partenopea illuminata da Fedez sulla strada del rap; e Bowland, la quota esotica dello show, capitanati da Lodo Guenzi.

Chi ha seguito il percorso di audizioni e live sa che indiscutibilmente il favorito alla vittoria è il giovane Anastasio, o perlomeno i numeri stanno indiscutibilmente dalla sua: al momento il suo inedito, La fine del mondo, sfiora i 6 milioni di ascolti su Spotify, Los Angeles, di Luna, ne ha in pratica la metà, i Bowland non arrivano al milione con la loro Don’t stop me, e quello di Naomi, Like the rain (Unpredictable), non arriva nemmeno 350 mila.

Ma non dimentichiamoci che trattasi comunque di un programma televisivo, la piattaforma musicale può darci un’indicazione sul gradimento del pubblico, ma niente di più; il fattore simpatia risulterà, come ogni anno, fondamentale. Anche la scorsa edizione i Maneskin hanno viaggiato spediti fino alla finale da assoluti protagonisti, anche il loro inedito, presentato già in fase di audizioni, al momento dell’uscita camminava con le proprie gambe raccattando numeri da capogiro; ma alla fine a vincere il talent è stato Lorenzo Licitra. Che poi la band ora navighi nelle acque alte delle classifiche e Licitra ancora si debba imporre come cantante, pericolosamente in bilico sul filo del dimenticatoio, è un’altra storia.

Quel che è certo è che quando di mezzo c’è un televoto niente è da dare per scontato. Ma è anche vero che se i bookmakers danno smaccatamente come favorito il rapper campano qualcosa vorrà pur dire. Ecco, appunto, le quote: per chi volesse aggiungere pepe alla visione della finale il sito Eurobet permette di scommettere sul proprio cavallo vincente. La vittoria di Anastasio è data a 1.45, in pratica scontata; segue Naomi, vera sorpresa delle ultime puntate, salita in cima alle preferenze del pubblico da quando Fedez le ha affidato pezzi rap particolarmente complessi, la sua quota al momento è 3.50; più distaccati i Bowland dati a 7.00, piacciono, ma il pubblico del talent è più che altro formato da giovanissimi, la raffinatezza della band difficilmente farà breccia nel cuore dei più piccoli; e infine Luna, che essendo data a 13.00, qualora vincesse, potrebbe fare la fortuna di qualche avventuroso scommettitore (puntando 10 euro se ne porterebbero a casa 130), ma è anche vero che difficilmente la giovane sarda riuscirà ad arrivare prima al traguardo, nonostante proponga senza dubbio il genere più teen del quartetto finale.

È possibile puntare naturalmente anche sul giudice vincente ma essendo arrivati tutti con un concorrente al Forum, le quote sono identiche a quelle del proprio artista. Più interessante invece capire (e scommettere) sulla classifica finale: la meno quotata è Anastasio-Naomi-Bowland-Luna, ma se qualcosa dovesse andare storto (e può andare se si considera che alla Attili, stracliccata online e data per strafavorita, è bastata un’esibizione andata maluccio per tornare a casa) e, per esempio, Anastasio dovesse perdere la vetta delle preferenze, le cifre si alzerebbero vertiginosamente. Mettete, sempre per esempio, che Anastasio dovesse “toppare” l’esibizione e arrivare quarto, e i Bowland, comunque i migliori musicisti in gara, riuscire a portare dalla loro parte il pubblico, il quartetto finale Bowland-Luna-Noemi-Anastasio è quotato 101.00. Mica male.

Ma, come abbiamo già scritto diverse volte, la vera sfida comincerà una volta che i riflettori si spegneranno, sarà quella la classifica che conterà davvero, se lo scopo non è soltanto apparire in tv ma far si che la passione per la musica si coniughi con il bisogno di portare a casa la pagnotta. Nel frattempo ci si prepara per quello che, a prescindere dal risultato, si prospetta uno show finale di altissimo livello, come ogni anno, a partire, naturalmente, dagli ospiti d’onore: i Muse. Si esibiranno quella sera anche Marco Mengoni, i Thegiornalisti e Ghali.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it