E' vero che il dj le palpò il sedere: Taylor Swift vince in tribunale

E' vero che il dj le palpò il sedere: Taylor Swift vince in tribunale
SUZANNE CORDEIRO / AFP 
 Taylor Swift

Importante vittoria in tribunale per la cantante Taylor Swift contro il dj radiofonico David Mueller. La cantante americana infatti non è più imputata nel processo iniziato nel 2015, dopo che Mueller l'aveva accusata di aver provocato il suo licenziamento. La battaglia legale tra i due ebbe inizio nel 2013, quando La Swift disse di esser stata vittima di molestie sessuali da parte del dj mentre si facevano scattare una foto prima di uno show a Denver, in Colorado. Nello specifico disse che Mueller le palpò il sedere: dichiarazioni che sarebbero costate il licenziamento dalla radio.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it