Terze nozze per Richard Gere, chi è Alejandra Silva

Il fatidico "sì" nel ranch newyorkese del'attore, ma la coppia si è conosciuta a Positano 

matrimonio Richard Gere Alejandra Silva
 twitter Hello
 Richard Gere e Alejandra Silva

Si sente "l'uomo più felice dell'universo" Richard Gere, alle sue terze nozze con Alejandra Silva, spagnola di 33 anni più giovane di lui, incontrata quattro anni fa a Positano, mentre era ospite nell'albergo che gestiscono i genitori di lei. I due si sono sposati ad aprile nel ranch del divo hollywoodiano alle porte di New York, con rito buddista e in puro stile indiano, ma la notizia è rimbalzata sui media solo dopo che è uscita un'intervista - con tanto di foto del matrimonio - sulla rivista Hello.

La donna ha raccontato alla rivista che ha pubblicato le foto delle nozze come è nato l'amore con suo marito: "Era il 2014, ero a Positano, dove la mia famiglia possiede un hotel. Richard soggiornava lì e un amico in comune ci fece conoscere. Al primo sguardo, sentimmo entrambi una forte attrazione, non smettevamo di guardarci e da allora siamo stati inseparabili".

Una coppia discreta che non vive di clamori. Poche uscite pubbliche, rarissimi avvistamenti. Silva gestisce un'associazione di beneficenza che lotta per i senzatetto in Spagna. "Come potrei non essere felice? Sono sposato a una donna bella, intelligente, sensibile, impegnata ad aiutare le persone, divertente, paziente, che sa come perdonare, che cucina bene e fa le migliori insalate al mondo!", ha raccontato entusiasta l'attore, sottolineando come la nuova moglie sia "vegetariana" e faccia "meditazione". 

La giovane ha rivelato nuovi particolari sull'animo romantico dell'ex 'American Gigolò': le ha mandato fiori fino a quando lei non ha capitolato e accettato di uscire con lui. Gere è stato sposato negli anni '90 con la top model Cindy Crawford e poi con l'attrice Carey Lowell dal 2002 al 2016, con la quale ha avuto un figlio, Homer. Anche la neosposa ha un figlio, 5 anni, da un precedente matrimonio.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it