Ingegneria genetica come nuova terapia anticancro

Ingegneria genetica come nuova terapia anticancro
 Dna ricercatori - afp

Londra - Una tecnica, abitualmente utilizzata per mettere a punto soluzioni di ingegneria genetica, potrebbe essere utile come terapia nei confronti del cancro. La tecnica permette infatti di riscrivere il genoma delle cellule malate lasciando intatto quello delle cellule sane. A metterla a punto come terapia antitumorale, un gruppo di ricercatori cinesi dell'Universita' di Shenzen, che hanno pubblicato i risultati dei loro esperimenti sulla rivista Nature. La tecnica, conosciuta con la sigla CRISPR-Cas9, e' stata mutuata dalla natura e piu' esattamente dal modo con cui i batteri si difendono dalle aggressione al proprio dna. Tuttavia potrebbe non essere cosi' immediata la sua adozione come terapia. La tecnica di editing genetico non permette infatti di essere ancora cosi' precisa e puo' causare, a sua volta delle mutazioni che potrebbero lasciar insorgere diverse e nuove forme di tumore nel paziente sottoposto a trattamento. (AGI)