Export: Marche;Assocalzaturifici, il mercato russo e' in ripresa

(AGI) - Ascoli Piceno 25 mag. - "Il mercato russo e' in leggera ripresa, e noi s...

Export: Marche;Assocalzaturifici, il mercato russo e' in ripresa
Arturo Venanzi delegato Assocalzaturifici (imagoeconomica) 

(AGI) - Ascoli Piceno 25 mag. - "Il mercato russo e' in leggera ripresa, e noi siamo fiduciosi che le opportunita' per le imprese italiane possano rilanciarsi, anche se la crescita della presenza nella zona di nuovi competitors internazionali pone nuove sfide." Cosi' Arturo Venanzi, delegato per il mercato della Russia di Assocalzaturifici (aderente a Confindustria) a margine del Road show 2016 per l'internazionalizzazione che si sta svolgendo oggi a Macerata, presso l'Abbadia di Fiastra. "La situazione nel Paese comincia a migliorare - dice l'imprenditore marchigiano - anche grazie alla recente stabilizzazione del cambio del rublo. Le potenzialita' di business restano alte come nel passato, per tutte le aziende italiane che producono calzature e pelletterie, in particolare per quelle che operano nella fascia alta di mercato. Ci auguriamo che le prospettive consentano una ripresa significativa dell'export per tutto il comparto, tenendo conto delle grandi aree di business che ancora esistono nelle diverse repubbliche ex sovietiche, e non solo nelle grandi citta' come Mosca o San Pietroburgo. "Assocalzaturifici, insieme a Ice, Confartigianato, Regione Marche, Toscana, Veneto e Campania ha appena lanciato un progetto di rilancio della promozione delle produzione made in italy del settore, in Russia che prevede azioni ed eventi da svilupparsi nel corso di anno. La prima tappa sara' mirata alla fiera Obuv di Mosca. (AGI)
Ap1/Sep