Uber: giudice si riserva su blocco app

(AGI) - Milano, 9 giu. - Il presidente della sezionespecializzata imprese del Tribunale di Milano, Marina Tavassi,si e' riservata di decidere sull'istanza di sospensione delblocco della app 'Uber-pop' presentata da Uber, dopo che ilgiudice Claudio Marangoni, lo scorso 26 maggio, aveva inibitoin via cautelare e urgente a tutte le societa' del gruppol'utilizzo del servizio per "concorrenza sleale" nei confrontidei tassisti. Al termine dell''udienza di questa mattina,durata circa un'ora, Tavassi si e' riservata, e la decisionedovrebbe arrivare nelle prossime ore, oggi o al massimo domani. E per domani la multinazionale statunitense dovra'

(AGI) - Milano, 9 giu. - Il presidente della sezionespecializzata imprese del Tribunale di Milano, Marina Tavassi,si e' riservata di decidere sull'istanza di sospensione delblocco della app 'Uber-pop' presentata da Uber, dopo che ilgiudice Claudio Marangoni, lo scorso 26 maggio, aveva inibitoin via cautelare e urgente a tutte le societa' del gruppol'utilizzo del servizio per "concorrenza sleale" nei confrontidei tassisti. Al termine dell''udienza di questa mattina,durata circa un'ora, Tavassi si e' riservata, e la decisionedovrebbe arrivare nelle prossime ore, oggi o al massimo domani. E per domani la multinazionale statunitense dovra' bloccareil servizio, stando al provvedimento del giudice Marangoni,altrimenti scatteranno penali da 20mila euro al giorno, a menoche oggi il giudice Tavassi non accolga il ricorso. (AGI).