Tangenti Fifa: Visa e Adidas, "ora si cambi o lasciamo"

(AGI) - New York, 28 mag. - La Visa si e' unita al corod'allarme degli sponsor della Fifa per lo scandalo tangenti chesta mettendo a repentaglio l'immagine del calcio mondiale. Inun comunicato, il colosso delle carte di credito con base inCalifornia ha espresso "profonda delusione e preoccupazione"per quanto e' emerso. "Come sponsor", si legge nella nota, "ciaspettiamo che la Fifa compia passi rapidi e immediati peraffrontare questi problemi all'interno della suaorganizzazione, a partire dalla ricostruzione di robustepratiche etiche". "Se non dovesse provvedervi", avverte lanota, "riesamineremmo la nostra sponsorizzazione". La Visa

(AGI) - New York, 28 mag. - La Visa si e' unita al corod'allarme degli sponsor della Fifa per lo scandalo tangenti chesta mettendo a repentaglio l'immagine del calcio mondiale. Inun comunicato, il colosso delle carte di credito con base inCalifornia ha espresso "profonda delusione e preoccupazione"per quanto e' emerso. "Come sponsor", si legge nella nota, "ciaspettiamo che la Fifa compia passi rapidi e immediati peraffrontare questi problemi all'interno della suaorganizzazione, a partire dalla ricostruzione di robustepratiche etiche". "Se non dovesse provvedervi", avverte lanota, "riesamineremmo la nostra sponsorizzazione". La Visa e'partner della Fifa dal 2007 e recentemente ha prolungatol'accordo fino al 2022. .