Squinzi, "abbiamo un bisogno disperato di ripartire"

(AGI) - Santa Margherita Ligure (Genova), 6 giu. - "Abbiamo unassoluto disperato bisogno di ripartire", "non puo' essere unsingolo provvedimento come il Jobs act a far ripartirel'economia". E' quanto ha affermato il presidente diConfindustria, Giorgio Squinzi, all'assemblea dei giovaniimprenditori di Santa Margherita Ligure. Per il presidente diConfindustria, l'Euro "e' una condizione irreversibile",l'uscita dalla moneta unica "sarebbe devastante, con unariduzione del Pil tra il 20-30%". Pertanto, ha detto Squinzi,"e' una responsabilita' politica dell'Italia, e dell'Europaintera, credere di piu' nell'Europa per arrivare a una maggioreintegrazione".

(AGI) - Santa Margherita Ligure (Genova), 6 giu. - "Abbiamo unassoluto disperato bisogno di ripartire", "non puo' essere unsingolo provvedimento come il Jobs act a far ripartirel'economia". E' quanto ha affermato il presidente diConfindustria, Giorgio Squinzi, all'assemblea dei giovaniimprenditori di Santa Margherita Ligure. Per il presidente diConfindustria, l'Euro "e' una condizione irreversibile",l'uscita dalla moneta unica "sarebbe devastante, con unariduzione del Pil tra il 20-30%". Pertanto, ha detto Squinzi,"e' una responsabilita' politica dell'Italia, e dell'Europaintera, credere di piu' nell'Europa per arrivare a una maggioreintegrazione".