SANREMO, FOCUS SU "ARMAMENTI NUCLEARI E LA SICUREZZA UMANA"

(VELINO) Roma, 18 Giu - A Sanremo focus su "Gli armamentinucleari e la sicurezza umana". L'Istituto internazionale didiritto umanitario (Iihl) ha organizzato, in collaborazione conil ministero degli Esteri e della Cooperazione internazionale,l'omonima conferenza internazionale che si svolge oggi nellasede dell'Istituto a Villa Ormond. Gli interventi di aperturasono affidati al professor Fausto Pocar, presidente dell'Iihl;e al ministro Giovanni Brauzzi, vice direttore generale per gliAffari politici e la sicurezza della Farnesina. All'eventoparteciperanno esperti internazionali e rappresentanti delmondo accademico e diplomatico tra cui l'ambasciatore VinicioMati, Rappresentante permanente d'Italia presso la Conferenzadel

(VELINO) Roma, 18 Giu - A Sanremo focus su "Gli armamentinucleari e la sicurezza umana". L'Istituto internazionale didiritto umanitario (Iihl) ha organizzato, in collaborazione conil ministero degli Esteri e della Cooperazione internazionale,l'omonima conferenza internazionale che si svolge oggi nellasede dell'Istituto a Villa Ormond. Gli interventi di aperturasono affidati al professor Fausto Pocar, presidente dell'Iihl;e al ministro Giovanni Brauzzi, vice direttore generale per gliAffari politici e la sicurezza della Farnesina. All'eventoparteciperanno esperti internazionali e rappresentanti delmondo accademico e diplomatico tra cui l'ambasciatore VinicioMati, Rappresentante permanente d'Italia presso la Conferenzadel Disarmo a Ginevra. Il convegno si propone di approfondireed analizzare due dei principali aspetti riguardantil'interazione tra armi nucleari e sicurezza umana: in primoluogo l'impatto degli armamenti nucleari sul dirittointernazionale umanitario, sui diritti umani e sulle norme didiritto penale internazionale. In secondo, il contributo datodalle norme internazionali di non proliferazione nucleare allasicurezza umana. Il contributo di esperti di famainternazionale, provenienti da diversi paesi, sara'fondamentale per stimolare il dibattito su temi specifici qualiil ruolo del diritto penale internazionale nella valutazione diun possibile utilizzo di armi nucleari; gli impegni degli StatiUniti nel campo del diritto e della sicurezza internazionale;le controversie in materia di proliferazione nucleare e ilruolo dell'Aiea (Agenzia internazionale per l'energia atomica)e delle altre organizzazioni internazionali. vel.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it