Raid Usa in Libia: "ucciso Belmokhtar", terrorista algerino

(AGI) - Roma, 15 giu. - Mokhtar Belmokhtar -il super terroristaalgerino considerato la 'mente' dell'attacco al sito di gasalgerino di In Amenas, nel 2013, e uno degli uomini checontrallano la rete del contrabbando nel Nordafrica- sarebbestato ucciso in un raid aereo americano in Libia. L'annuncio e'stato dato dal governo libico di Tobruk che ha parlato diun'operazione "concordata" con l'esecutivo riconosciuto dallacomunita' internazionale, ma gli Stati Uniti non hannoconfermato la morte di Belmokhtar. Il Pentagono si e' limitato per ora a far sapere che ilterrorista era effettivamente nel mirino del raid Usa,

(AGI) - Roma, 15 giu. - Mokhtar Belmokhtar -il super terroristaalgerino considerato la 'mente' dell'attacco al sito di gasalgerino di In Amenas, nel 2013, e uno degli uomini checontrallano la rete del contrabbando nel Nordafrica- sarebbestato ucciso in un raid aereo americano in Libia. L'annuncio e'stato dato dal governo libico di Tobruk che ha parlato diun'operazione "concordata" con l'esecutivo riconosciuto dallacomunita' internazionale, ma gli Stati Uniti non hannoconfermato la morte di Belmokhtar. Il Pentagono si e' limitato per ora a far sapere che ilterrorista era effettivamente nel mirino del raid Usa, compiutonella notte tra sabato e domenica: "Stiamo continuando avalutare i risultati dell'operazione", ha dichiarato ilportavoce del Pentagono, Steve Warren. Sul posto sono statesganciate diverse bombe che hanno provocato danni ingenti: laverifica dunque potrebbe richiedere anche del tempo.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it