Natale: consumatori, spese per regali in calo del 6, 2%

(AGI) - Roma, 18 nov. - La crisi del potere d'acquisto dellefamiglie condizionera' anche quest'anno le spese relative agliacquisti natalizi, che subiranno un calo del 6,2%. Lo hannoreso noto in un comunicato Federconsumatori e Adusbef. Lacontrazione dei consumi e' iniziata gia' nel 2012 con un calodella spesa del 14% ed e' proseguita nel 2013 con un -11,4%.Nel 2014 la situazione non e' migliorata e l'andamento vienestimato in ulteriore diminuzione del 6,2%, esclusivamente perquanto riguarda i regali di Natale. Il settore dell'arredamento e degli elettrodomestici e'quello che risente maggiormente della crisi, registrando

(AGI) - Roma, 18 nov. - La crisi del potere d'acquisto dellefamiglie condizionera' anche quest'anno le spese relative agliacquisti natalizi, che subiranno un calo del 6,2%. Lo hannoreso noto in un comunicato Federconsumatori e Adusbef. Lacontrazione dei consumi e' iniziata gia' nel 2012 con un calodella spesa del 14% ed e' proseguita nel 2013 con un -11,4%.Nel 2014 la situazione non e' migliorata e l'andamento vienestimato in ulteriore diminuzione del 6,2%, esclusivamente perquanto riguarda i regali di Natale. Il settore dell'arredamento e degli elettrodomestici e'quello che risente maggiormente della crisi, registrando unacontrazione del 14,4%, seguito dal turismo (-12,4%) edall'abbigliamento e calzature (-8,3%). Novita' rispetto aglianni precedenti, la diminuzione dei consumi nel settoredell'editoria (-1,1%), che negli anni passati era riuscito amantenere un andamento positivo. Anche il settore alimentare e'previsto in calo dello 0,9% e quello piu' tradizionale deigiocattoli dello 0,8%.