Mattarella: tempi di sfide, serve dirigenza lungimirante

(AGI) - Roma, 26 set. - "I tempi che ci aspettano sono carichidi sfide e di prospettive, e anche di incognite", per questoserve una classe dirigente che abbia una "visionelungimirante". Lo ha detto il presidente della Repubblica,Sergio Mattarella, in un passaggio del suo intervento alconvegno 'Alimentare la presenza dell'Italia nel pianeta', inoccasione dell'82mo congresso internazionale della Societa'Dante Alighieri. Per il Capo dello Stato "avere lungimiranza, progettare ilfuturo, non significa bruciarsi i ponti alle spalle, ovverorinnegare il nostro passato".

(AGI) - Roma, 26 set. - "I tempi che ci aspettano sono carichidi sfide e di prospettive, e anche di incognite", per questoserve una classe dirigente che abbia una "visionelungimirante". Lo ha detto il presidente della Repubblica,Sergio Mattarella, in un passaggio del suo intervento alconvegno 'Alimentare la presenza dell'Italia nel pianeta', inoccasione dell'82mo congresso internazionale della Societa'Dante Alighieri. Per il Capo dello Stato "avere lungimiranza, progettare ilfuturo, non significa bruciarsi i ponti alle spalle, ovverorinnegare il nostro passato".