Inter-Empoli 4-3, vittoria ma niente pass per l'Europa

(AGI) - Milano, 31 mag. - L'Inter chiude in bellezza il suocampionato, battendo con il punteggio di 4-3 l'Empoli eregalando a Mauro Icardi la palma del capocannoniere con 22 gol(ex aequo con Toni), ma il contemporaneo pareggio dellaSampdoria sul Parma preclude alla squadra di Mancini lapossibilita' di giocare la prossima Europa League. I nerazzurridi Mancini partono subito a spron battuto cercando disorprendere l'Empoli e dopo appena cinque minuti e' Nagatomo adavere una buona occasione, con un tiro da lontano che costringeBassi a deviare in calcio d'angolo. L'Inter e' in continuapressione

(AGI) - Milano, 31 mag. - L'Inter chiude in bellezza il suocampionato, battendo con il punteggio di 4-3 l'Empoli eregalando a Mauro Icardi la palma del capocannoniere con 22 gol(ex aequo con Toni), ma il contemporaneo pareggio dellaSampdoria sul Parma preclude alla squadra di Mancini lapossibilita' di giocare la prossima Europa League. I nerazzurridi Mancini partono subito a spron battuto cercando disorprendere l'Empoli e dopo appena cinque minuti e' Nagatomo adavere una buona occasione, con un tiro da lontano che costringeBassi a deviare in calcio d'angolo. L'Inter e' in continuapressione e brillante fino all'ultimo passaggio, ma in fase diconclusione non riesce mai ad impensierire l'estremo difensoretoscano. Alla mezz'ora la palla giusta capita sui piedi diIcardi sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma il suo tiro dadue passi viene miracolosamente deviato da Bassi. E' un vero eproprio assedio interista, nel quale provano anche Santon,Medel e Palacio, ma senza fortuna.