Intel: acquista Altera per 16, 7 miliardi di dollari

(AGI) - New York, 1 giu. - Intel, il maggior produttore diprocessori al mondo, ha acquistato la concorrente Altera per16,7 miliardi di dollari in contanti. La fusione consentira' aIntel di fronteggiare il calo della domanda di personalcomputer tradizionali e estendere la propria linea produttivaai piccoli chip programmabili di Altera, che garantisconomaggiori margini e vengono utilizzati, ad esempio, peraccelerare il funzionamento dei motori di ricerca. L'offerta di Intel valuta il gruppo di San Jose' 54 dollariad azione, un premio del 10,5% rispetto al prezzo di chiusuradelle azioni Altera di venerdi' scorso. Prosegue

(AGI) - New York, 1 giu. - Intel, il maggior produttore diprocessori al mondo, ha acquistato la concorrente Altera per16,7 miliardi di dollari in contanti. La fusione consentira' aIntel di fronteggiare il calo della domanda di personalcomputer tradizionali e estendere la propria linea produttivaai piccoli chip programmabili di Altera, che garantisconomaggiori margini e vengono utilizzati, ad esempio, peraccelerare il funzionamento dei motori di ricerca. L'offerta di Intel valuta il gruppo di San Jose' 54 dollariad azione, un premio del 10,5% rispetto al prezzo di chiusuradelle azioni Altera di venerdi' scorso. Prosegue cosi' il consolidamento del settore dei processoridopo la fusione da 37 miliardi di dollari tra Avago e Broadcom,annunciata la settimana scorsa. (AGI).