Industria: Istat, fatturato -0, 6% ad aprile, ordinativi +5, 4%

(AGI) - Roma, 23 giu. - Scende il fatturato dell'industria adaprile, mentre gli ordinativi registrano una forte rialzo siasu base tendenziale (+7,9%, ai massimi dal 2011) checongiunturale (+5,4%, ai massimi dal 2010). Lo rileva l'Istat. Ad aprile il fatturato dell'industria, al netto dellastagionalita', registra una diminuzione dello 0,6% rispetto amarzo, con variazioni negative sia sul mercato interno (-0,2%),sia su quello estero (-1,3%). Corretto per gli effetti dicalendario (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 diaprile 2014), il fatturato totale cala in termini tendenzialidello 0,2%, con una flessione dell'1,0% sul

(AGI) - Roma, 23 giu. - Scende il fatturato dell'industria adaprile, mentre gli ordinativi registrano una forte rialzo siasu base tendenziale (+7,9%, ai massimi dal 2011) checongiunturale (+5,4%, ai massimi dal 2010). Lo rileva l'Istat. Ad aprile il fatturato dell'industria, al netto dellastagionalita', registra una diminuzione dello 0,6% rispetto amarzo, con variazioni negative sia sul mercato interno (-0,2%),sia su quello estero (-1,3%). Corretto per gli effetti dicalendario (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 diaprile 2014), il fatturato totale cala in termini tendenzialidello 0,2%, con una flessione dell'1,0% sul mercato interno edun incremento dell'1,4% su quello estero. Per gli ordinativi totali invece, si registra un incrementocongiunturale del 5,4%, con incrementi sia sul mercato interno(+3,4%), sia su quello estero (+8,4%). Nel confronto con ilmese di aprile 2014, l'indice grezzo degli ordinativi segna unaumento del 7,9%. L'incremento piu' rilevante si registra nellafabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica(+40,0%), mentre una flessione si osserva solo nellafabbricazione di apparecchiature elettriche (-31,5%). (AGI).