Cristiani: Papa, si tace su atroci persecuzioni

(AGI) - CdV, 29 giu. - Papa Francesco ha ricordato oggi "leatroci, disumane e inspiegabili persecuzioni, purtroppo ancoraoggi presenti in tante parti del mondo, spesso sotto gli occhie nel silenzio di tutti". Lo ha fatto nell'omelia della messaper la festa dei Santi Pietro e Paolo, celebrata, nellaBasilica Vaticana, con 46 nuovi arcivescovi metropoliti ditutto il mondo, eletti negli ultimi 12 mesi, presente unadelegazione del patriarcato ecumenico di Costantinopoli,guidata dal metropolita di Pergamo, Giovanni Zizioulas,accompagnato dal metropolita di Silyvria Maximos e da padreHeikki Huttunen, della Chiesa Ortodossa di Finlandia. (AGI)

(AGI) - CdV, 29 giu. - Papa Francesco ha ricordato oggi "leatroci, disumane e inspiegabili persecuzioni, purtroppo ancoraoggi presenti in tante parti del mondo, spesso sotto gli occhie nel silenzio di tutti". Lo ha fatto nell'omelia della messaper la festa dei Santi Pietro e Paolo, celebrata, nellaBasilica Vaticana, con 46 nuovi arcivescovi metropoliti ditutto il mondo, eletti negli ultimi 12 mesi, presente unadelegazione del patriarcato ecumenico di Costantinopoli,guidata dal metropolita di Pergamo, Giovanni Zizioulas,accompagnato dal metropolita di Silyvria Maximos e da padreHeikki Huttunen, della Chiesa Ortodossa di Finlandia. (AGI)