Calcio: Liverpool. Balotelli, non piaccio ma sono uomo squadra

(AGI) - Roma, 5 mar. - Stare in panchina e' dura, soprattuttose ti chiami Mario Balotelli e non sei ancora riuscito adimostrare tutto il tuo valore in una squadra come ilLiverpool. L'ex attaccante del Milan ne soffre, anche segioisce per le vittorie della sua squadra. Ieri, dopo il 2-0con cui i "reds" hanno battuto il Burnley in Premier League,Balotelli ha inserito sul suo profilo Instagram la foto deisuoi compagni che gioiscono dopo un gol (reti di Henderson eSturridge) e, in inglese, ha scritto: "a qualcuno non piaccio.Ma a differenza di quello

(AGI) - Roma, 5 mar. - Stare in panchina e' dura, soprattuttose ti chiami Mario Balotelli e non sei ancora riuscito adimostrare tutto il tuo valore in una squadra come ilLiverpool. L'ex attaccante del Milan ne soffre, anche segioisce per le vittorie della sua squadra. Ieri, dopo il 2-0con cui i "reds" hanno battuto il Burnley in Premier League,Balotelli ha inserito sul suo profilo Instagram la foto deisuoi compagni che gioiscono dopo un gol (reti di Henderson eSturridge) e, in inglese, ha scritto: "a qualcuno non piaccio.Ma a differenza di quello che dicono di me, io sono un uomosquadra e sono molto orgoglioso della mia squadra, di questavittoria e di questi tifosi. Continuiamo cosi'" per poichiudere, questa volta in italiano, con un "bravi ragazzi". Un messaggio indirizzato al tecnico Brendan Rodgers o a chialtri? In realta' il manager dei "reds" lo ha sempre difeso, manelle ultime gare Balotelli non ha trovato spazio nell'undicititolare e anche a partita in corso. La stampa inglese, maitenera con lui, legge nel suo sfogo e nelle sue continueesclusioni un chiaro segnale sul fatto che la sua avventura alLiverpool e' destinata a chiudersi presto. (AGI).