"L'ITALIA DEL FUTURO" ARRIVA IN PARAGUAY

(VELINO) Roma, 12 Giu - E' stata inaugurata all'Universita'Cattolica di Assunzione la mostra "Italia del futuro",organizzata dalla Farnesina e dal Consiglio Nazionale delleRicerche (Cnr) in collaborazione con Istituto Italiano diTecnologia (IIT), Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)e Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (SSUP). Obiettivodell'iniziativa e' presentare all'estero le eccellenzescientifiche del nostro Paese, dalla robotica alla fisica delleparticelle, dalla salute alle tecnologie per i trasporti allatutela dei beni archeologici e culturali. La tappa paraguayanadell'esposizione e' stata curata dall'ambasciata italiana adAssunzione insieme alla facolta' di Scienze e tecnologie (FCyT)dell'Universita' Cattolica.

(VELINO) Roma, 12 Giu - E' stata inaugurata all'Universita'Cattolica di Assunzione la mostra "Italia del futuro",organizzata dalla Farnesina e dal Consiglio Nazionale delleRicerche (Cnr) in collaborazione con Istituto Italiano diTecnologia (IIT), Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)e Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (SSUP). Obiettivodell'iniziativa e' presentare all'estero le eccellenzescientifiche del nostro Paese, dalla robotica alla fisica delleparticelle, dalla salute alle tecnologie per i trasporti allatutela dei beni archeologici e culturali. La tappa paraguayanadell'esposizione e' stata curata dall'ambasciata italiana adAssunzione insieme alla facolta' di Scienze e tecnologie (FCyT)dell'Universita' Cattolica. All'evento hanno partecipato ilministro per la Scienza e Tecnologia del paese latinoamericano, Luis Alberto Lima Morra; il nostro ambasciatore adAssunzione, Antonella Cavallari, e il professor Luca Cenruzzi,rettore dell'Universita'. Quest'ultimo nel suo intervento haricordato le eccellenze scientifico-tecnologiche dell'Italianei vari settori illustrati dai pannelli presentati e hasottolineato la valenza di un percorso espositivo che consentedi valorizzare una dimensione, quella dell'innovazionetecnologica, forse qui meno conosciuta rispetto alla notaricchezza culturale italiana. L'ambasciatore Cavallari haricordato che l'esposizione fa parte delle attivita' che lasede diplomatica italiana sta sviluppando, in collaborazionecon le autorita' ed istituzioni locali, nel corso dell'anno perpromuovere un immagine attuale e a tutto campo del nostroPaese, nella piu' ampia cornice dell'Anno dell'Italia inAmerica Latina. L'ambasciatore ha anche invitato i presentiall'inaugurazione a guardare alla mostra come mezzo persuscitare curiosita' riguardo ai progressi della scienza, forsemeno noti al grande pubblico ma di importanza fondamentale peril miglioramento della qualita' di vita ovunque nel mondo. Inquesto contesto, la diplomatica ha anche ricordato comenell'anno dell'Esposizione Universale di Milano - dedicataall'alimentazione - la tecnologia sia la risorsa per eccellenzache ci consentira' di risolvere il "paradosso della fame", comeprodurre di piu' in maniera maggiormente efficiente esostenibile. "Italia del futuro rimarra' aperta fino all'11giugno. Successivamente verra' esposta nel padiglione Europeodella Expo Paraguay, la principale manifestazione fieristicadel paese; a Encarnacion, una delle principali citta'paraguaiane, e, infine alle Universita' Nacional di Assunzionee del Cono Sur de Las Americas (Ucsa). vel.