Class action: Galli (Pd), troppa fretta, rischia di avere un impatto pesante sulle imprese

CODACONS: E' VERO L'ESATTO CONTRARIO. CLASS ACTION ANCORA LONTANA DA QUELLA AMERICANA, MANCA DANNO PUNITIVO

Il Codacons contesta fortemente le affermazioni di Giampaolo Galli, parlamentare Pd ed ex direttore generale di Confindustria, relative alle modiche sulla class action approvate dalla Camera dei Deputati.

"Non condividiamo affatto quanto affermato da Galli circa il rischio di impatto pesante per le imprese - afferma il Presidente Carlo Rienzi - Le modifiche alla legge sulla class action approvate alla Camera, infatti, introducono migliorie ad una norma, quella sulle azioni collettive, che faceva acqua da tutte le parti, e che era di fatto inutile ed inefficace. Ma manca ancora un elemento fondamentale per rendere la class action italiana una reale arma in mano ai consumatori: il danno punitivo. Senza quello, e in mancanza di una punizione nei confronti delle imprese e degli operatori che danneggiano gli utenti, l'azione collettiva sara' sempre lontana dalla class action americana, unico strumento davvero valido a tutela degli utenti" - conclude Rienzi.

5 giugno 2015