Antitrust: denunciate Regalone e Movebox

L'Unione Nazionale Consumatori ha denunciato all'Autorita' Antitrust le societa' distributrici dei cofanetti regalo RegalONE e Movebox
 
"Ricevere un cofanetto regalo e non riuscire ad utilizzarlo, e' cio' che e' accaduto a numerosi consumatori che hanno scritto alla nostra associazione, denunciando RegalONE e  Movebox". E' quanto dichiara Emanuela Dona,  avvocato dell'Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it), annunciando la denuncia all'Autorita' Garante della Concorrenza e del Mercato delle societa' distributrici dei coupon, venduti nei negozi e online rispettivamente sui siti www.regalone.it e www.moveboxe.eu.

"Acquistando i cofanetti -spiega l'avvocato Dona, che ha seguito la pratica- i consumatori avrebbero il diritto di scegliere, tra tutte le offerte disponibili, l'attivita' che preferiscono, chiamando direttamente la struttura e comunicando il codice contenuto nel buono regalo. In realta', sono arrivate moltissime segnalazioni sull'impossibilita' di utilizzare i cofanetti in quanto numerose strutture rifiutano le prenotazioni dichiarando che le societa' distributrici dei buoni sono inadempienti nei loro confronti. I consumatori, quindi, si trovano in possesso di voucher e coupon, gia' interamente pagati e in molti casi prossimi alla scadenza, che di fatto non possono utilizzare".

"Inoltre -aggiunge Emanuela Dona- alcuni consumatori segnalano un'ulteriore circostanza che vorremmo fosse verificata dall' Autorita': sembrerebbe, infatti, che per i voucher prossimi alla scadenza (il cui mancato utilizzo, si ricorda, e' imputabile alle societa' distributrice) venga proposto ai consumatori la concessione di una proroga della validita' a fronte, pero', del pagamento di somme ulteriori. Ci auguriamo, dunque, che l'Antitrust faccia chiarezza sulla situazione e, qualora riscontri scorrettezze, proceda con l'adeguata sanzione, oltre naturalmente alla sospensione del servizio".

Tutti coloro che hanno un problema del genere con RegalONE e Movebox possono segnalarcelo attraverso il nostro sportello "Segnalazioni" sul sito www.consumatori.it; i nostri consulenti sono a disposizione degli iscritti dell'associazione.

Roma, 25 febbraio 2015