Anas: prosegue il piano di affidamenti per servizi di ingegneria

(AGI) - Roma, 2 ago. - Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 86 e n. 87...

(AGI) - Roma, 2 ago. - Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 86 e n. 87, rispettivamente di mercoledi' 27 e venerdi' 29 luglio 20016, sei Accordi quadro di durata triennale su tutto il territorio nazionale per un valore complessivo di 28 milioni di euro. Quattro di questi accordi, del valore complessivo di 20 milioni di euro (cinque milioni per ogni Accordo suddiviso in Area Nord, Centro, Sud, Isole - Sicilia e Sardegna) riguardano servizi di progettazione tecnica per la costruzione di opere di ingegneria civile, mentre altri due sono specifici, uno del valore di 5 milioni di euro per servizi di prospezione geologica, geofisica e altri servizi di prospezione scientifica e l'altro, del valore di 3 milioni di euro, per rilievi topografici e misurazioni.
"L'obiettivo di Anas - ha dichiarato il Presidente Gianni Vittorio Armani - e' l'eccellenza della progettazione esecutiva per realizzare opere nei tempi, costi e qualita' attese. Inoltre, con gli accordi quadro rivolti al mercato dei servizi di ingegneria, acceleriamo la produzione di progetti esecutivi da mettere in gara per realizzare nuove opere importanti per lo sviluppo del paese".
Prosegue cosi' l'implementazione da parte di Anas del piano per gli affidamenti dei servizi di ingegneria, che hanno gia' riscontrato un'ottima risposta del mercato a seguito del primo bando, pubblicato per l'affidamento della progettazione del collegamento Mediano Murgia-Pollino tra Puglia e Basilicata. Nonostante il suo consistente valore, la partecipazione e' stata di circa 30 operatori, con il coinvolgimento, in forma aggregata, di oltre 90 soggetti fra cui anche singoli professionisti. (AGI)
Red/Ila