Lega: Bitonci, vicenda Tosi chiusa; lavoriamo con Zaia per veneti

(AGI) - Venezia, 11 mar. - "La vicenda Tosi e' finalmenteconclusa. Ora dimentichiamo le polemiche e lavoriamo insiemeper i veneti. Abbiamo un candidato amato, rispettato e forte:Luca Zaia. A lui spettera', con gli alleati, stilare ilprogramma e scegliere, in totale autonomia, i nomi deicandidati che faranno parte della successiva squadra di governodel Veneto". A sottolinearlo il sindaco di Padova, il leghistaMassimo Bitonci, secondo cui a comporre la squadra dovrannoessere "nomi che, in discontinuita' con le logiche del passato,saranno quelli di amministratori giovani ed entusiasti, cheintendono la politica come servizio e

(AGI) - Venezia, 11 mar. - "La vicenda Tosi e' finalmenteconclusa. Ora dimentichiamo le polemiche e lavoriamo insiemeper i veneti. Abbiamo un candidato amato, rispettato e forte:Luca Zaia. A lui spettera', con gli alleati, stilare ilprogramma e scegliere, in totale autonomia, i nomi deicandidati che faranno parte della successiva squadra di governodel Veneto". A sottolinearlo il sindaco di Padova, il leghistaMassimo Bitonci, secondo cui a comporre la squadra dovrannoessere "nomi che, in discontinuita' con le logiche del passato,saranno quelli di amministratori giovani ed entusiasti, cheintendono la politica come servizio e non come mestiere". Peril sindaco di Padova "Alessandra Moretti e' debole, ma non vasottovalutata, anche se in poche settimane non riuscira' astabilire, nel suo tardivo e improvvisato tour dei Comuni delVeneto, quel rapporto schietto e confidenziale con ilterritorio e i suoi abitanti che il presidente Zaia hacostruito negli anni". Per Bitonci, in particolare, Morettidovrebbe spiegare ai sindaci e ai contribuenti veneti "comemai, mentre lei predica speranza, il suo Governo ha aumentatodel 50% il contributo alla finanza pubblica a carico deiComuni, tanto che solo da Padova se ne andranno a Roma altri6,6 milioni di euro". (AGI)Ve1/Bru