Grande Guerra: Trentino, per pace 2. 290 studenti a ex base Nato

(AGI) Trento, 15 dic - Nel 2014 sono stati 2.290 gli studentiche hanno fatto visita all'ex base Nato, in Trentino a PassoCoe di Folgaria, aderendo alle iniziative per la promozionedella pace organizzate per le scuole medie e superiori. Gliingressi degli appassionati di storia -nel complesso- sonostati 17.000, di cui 15.400 pagantiA 1.600 metri di quota i ragazzi hanno potuto vedere i tremissili Hercules di "Base Tuono", ancora puntati dalle rampe dilancio verso il cielo. Vicino alle armi aeree un hangarcontenente il quarto missile che ricorda i rischi corsidall'umanita' durante la

(AGI) Trento, 15 dic - Nel 2014 sono stati 2.290 gli studentiche hanno fatto visita all'ex base Nato, in Trentino a PassoCoe di Folgaria, aderendo alle iniziative per la promozionedella pace organizzate per le scuole medie e superiori. Gliingressi degli appassionati di storia -nel complesso- sonostati 17.000, di cui 15.400 pagantiA 1.600 metri di quota i ragazzi hanno potuto vedere i tremissili Hercules di "Base Tuono", ancora puntati dalle rampe dilancio verso il cielo. Vicino alle armi aeree un hangarcontenente il quarto missile che ricorda i rischi corsidall'umanita' durante la Guerra fredda tra Stati Unitid'America e Unione Sovietica nella seconda meta' del Novecento.Accanto al tricolore e alla bandiera europea sventola quelladella Pace; gli allestimenti storico-didattici sono statirealizzati in collaborazione con l'Aeronautica Militareitaliana. In esposizione anche gli apparati radar per ilcontrollo dello spazio aereo, le strumentazioni per il lanciodei missili ed i computer installati sui veicoli militari deltempo. Gli studenti invitati dai professori ad approfondire letematiche dei conflitti bellici mondiali sono stati quest'anno+145% rispetto al 2013, proprio grazie alle iniziativecollegate al Centenario. Vicino alla base smantellata nel 1977altri segni della Grande Guerra, fortificazioni, trincee ed icimiteri militari. Ed ancora: Malga Zonta, dove i nazistifucilarono quattordici partigiani e tre malgari nell'agosto del'44. (AGI)