Turismo: Umbria, nove videomaker raccontano la regione

(AGI) - Perugia, 19 ott. - Arrivano da ogni parte d'Italia e daLondra i nove videomakers di 'Umbria Movie', scelti fra glioltre 260 che hanno partecipato al concorso promosso dallaRegione Umbria, inviando la propria candidatura per partecipareall'innovativo progetto di comunicazione e raccontare nel mondoin chiave creativa i paesaggi, la natura e lo sport, i luoghidell'anima, l'arte e le tradizioni dell'Umbria, promuovendola evalorizzandola come destinazione turistica d'eccellenza.Stamattina, a Palazzo Donini, il progetto e' stato presentatodal vicepresidente e assessore al turismo Fabio Paparelli,insieme ad alcuni dei giovani film maker di talento che

(AGI) - Perugia, 19 ott. - Arrivano da ogni parte d'Italia e daLondra i nove videomakers di 'Umbria Movie', scelti fra glioltre 260 che hanno partecipato al concorso promosso dallaRegione Umbria, inviando la propria candidatura per partecipareall'innovativo progetto di comunicazione e raccontare nel mondoin chiave creativa i paesaggi, la natura e lo sport, i luoghidell'anima, l'arte e le tradizioni dell'Umbria, promuovendola evalorizzandola come destinazione turistica d'eccellenza.Stamattina, a Palazzo Donini, il progetto e' stato presentatodal vicepresidente e assessore al turismo Fabio Paparelli,insieme ad alcuni dei giovani film maker di talento che inquesta settimana, fino a sabato 24 ottobre, saranno impegnatida soli o con collaboratori nelle riprese: Diego Bonacina,Frederick Shelbourne, Gabriele Saluci, Jacopo Sani, MartinaPastori, Michele Melani, Ruggero Longoni, Giuseppe La Rosa,Tommaso Cassinis. Ognuno dei videomaker seguira' un itinerariodi riferimento che tocchera' alcuni Comuni dell'Umbria erealizzera' un video di tre minuti che la Regione potra'utilizzare per attivita' di promozione sul web e nelle varieiniziative. Ogni video trattera' uno dei tre temi checaratterizzano la campagna promozionale con cui l'Umbriapropone il suo brand: natura, paesaggio, sport; cultura edeventi; spiritualita'. Ogni storia sara' un invito a scoprirel'Umbria, dovra' appassionare persone che si trovano a migliaiadi chilometri di distanza, ma anche chi gia' conosce laregione, invogliandolo a tornare per vivere emozioni inedite."Abbiamo voluto dar seguito alla promozione a livellointernazionale che fino alla fine di ottobre l'Umbria ha conl'Expo e con il progetto Expo territori - ha sottolineatol'assessore Paparelli - scegliendo una formula innovativaperche' il turismo 'digitale' acquista sempre piu' rilievo:nove video coinvolgenti, capaci di incuriosire e creareviralita', affidati a giovani selezionati in base alla qualita'delle loro attivita' nel settore, sui tre temi su cui l'Umbriapunta per la promozione turistica, il terzo dei quali, quellodella spiritualita', e' tanto piu' importante nell'avvicinarsidel Giubileo straordinario che si aprira' il prossimo 8dicembre e che vedra' l'Umbria, terra di San Francesco, qualemeta privilegiata dopo Roma".(AGI)Pg2/Sep