Trasporti: Rometti, a Minimetro' Perugia sostegno e risorse

(AGI) - Perugia, 21 nov. - "Il Minimetro' di Perugia, come glialtri sistemi di mobilita' alternativa, e' gia' stato inseritoda oltre due anni tra i servizi cui sono garantiti ifinanziamenti del Fondo regionale trasporti, con la nuova LeggeRegionale sul trasporto pubblico locale. Unica legge regionaleche ritiene tale modalita' da sostenere con risorse pubblicheproprio per l'importanza che ha in termini di accessibilita' equalita' ambientale dei nostri centri storici". Lo affermal'assessore regionale ai Trasporti, Silvano Rometti, in meritoa quanto emerso dopo l'incontro tra l'assessore alleInfrastrutture del Comune di Perugia, Francesco Calabrese, e

(AGI) - Perugia, 21 nov. - "Il Minimetro' di Perugia, come glialtri sistemi di mobilita' alternativa, e' gia' stato inseritoda oltre due anni tra i servizi cui sono garantiti ifinanziamenti del Fondo regionale trasporti, con la nuova LeggeRegionale sul trasporto pubblico locale. Unica legge regionaleche ritiene tale modalita' da sostenere con risorse pubblicheproprio per l'importanza che ha in termini di accessibilita' equalita' ambientale dei nostri centri storici". Lo affermal'assessore regionale ai Trasporti, Silvano Rometti, in meritoa quanto emerso dopo l'incontro tra l'assessore alleInfrastrutture del Comune di Perugia, Francesco Calabrese, e irappresentanti della Minimetro' spa. "Un buon amministratoredeve sempre stare attento all'equilibrio di bilancio, tantopiu' se e' incaricato della revisione della spesa pubblica -dice l'assessore regionale - e per questo dovrebbe conoscereanche tutte le fonti di finanziamento a cui accedere per ilmantenimento e il potenziamento dei servizi per i cittadini"."Alla mobilita' alternativa, e quindi al Minimetro' -sottolinea Rometti -, in una logica di interscambio eintegrazione tra le tutte le modalita' di trasporto pubblicolocale, anche nel nuovo Piano regionale dei Trasporti, abbiamoassegnato un ruolo prioritario. Per questo abbiamo ritenutoimportante sostenere i Comuni che fanno investimenti sullamobilita' alternativa. E la Regione Umbria - aggiunge - e' inquesto all'avanguardia rispetto ad altre Regioni". (AGI)Pg1/Sep