Regioni: Umbria, garante infanzia promuove vademecum minori

(AGI) - Perugia, 22 giu. - Sono due gli incontri organizzatidall'ufficio del Garante regionale per l'infanzia el'adolescenza, Maria Pia Serlupini, per presentare il vademecumoperativo che promuove l'adozione di procedure e prassiuniformi in tutte le situazioni che coinvolgono minoriall'interno di procedimenti nei quali sono chiamati aintervenire le forze dell'ordine. Il vademecum e' frutto dellastretta collaborazione tra autorita' garante per l'infanzia el'adolescenza e il Dipartimento della pubblica sicurezzaculminata, il 28 gennaio 2014, con la firma dell'ultimoProtocollo d'intesa. Alla presenza del personale di polizia distato, carabinieri e guardia di finanza gli incontri

(AGI) - Perugia, 22 giu. - Sono due gli incontri organizzatidall'ufficio del Garante regionale per l'infanzia el'adolescenza, Maria Pia Serlupini, per presentare il vademecumoperativo che promuove l'adozione di procedure e prassiuniformi in tutte le situazioni che coinvolgono minoriall'interno di procedimenti nei quali sono chiamati aintervenire le forze dell'ordine. Il vademecum e' frutto dellastretta collaborazione tra autorita' garante per l'infanzia el'adolescenza e il Dipartimento della pubblica sicurezzaculminata, il 28 gennaio 2014, con la firma dell'ultimoProtocollo d'intesa. Alla presenza del personale di polizia distato, carabinieri e guardia di finanza gli incontri siterranno il 24 giugno a Terni presso la Sala USI, UmbriaServizi Innovativi, in Piazzale Bosco 3/A, dalle ore 9 alle 13e a Perugia il 2 luglio all'Istituto di formazione culturaleSant'Anna in Viale Roma, dalle 09 alle 17. "Ci sembra unaoccasione importante - ha riferito la Garante Serlupini - perun approccio a temi delicati e difficili che riguardano bambinie ragazzi che, come adulti, seppure con diversi compiti ecompetenze, abbiamo il dovere di proteggere e laresponsabilita' di accompagnare nella crescita garantendo loroi diritti sanciti dalla nostra Costituzione e dalla ConvenzioneInternazionale del 1989".(AGI)Pg2/Mav

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it