Regioni: Umbria, circa 1, 4 mln per interventi prevenzione sismica

(AGI) - Perugia, 8 ott. - Ammontano a circa 1 milione e 400milaeuro le risorse che la Regione Umbria eroghera' per interventidi prevenzione del rischio sismico su edifici privati. Suproposta dell'assessore Giuseppe Chianella, la Giunta regionaleha approvato la graduatoria di merito delle domande ammesse acontributo che ricadono nei territori dei Comuni di Citta' diCastello, Gubbio, Pietralunga, San Giustino e Umbertide."Prosegue l'azione della Regione per la prevenzione sismica,prioritaria in un territorio come quello umbro - sottolineal'assessore -. Per gli interventi sugli edifici privati, e'stato istituito un fondo nazionale dal Dipartimento di

(AGI) - Perugia, 8 ott. - Ammontano a circa 1 milione e 400milaeuro le risorse che la Regione Umbria eroghera' per interventidi prevenzione del rischio sismico su edifici privati. Suproposta dell'assessore Giuseppe Chianella, la Giunta regionaleha approvato la graduatoria di merito delle domande ammesse acontributo che ricadono nei territori dei Comuni di Citta' diCastello, Gubbio, Pietralunga, San Giustino e Umbertide."Prosegue l'azione della Regione per la prevenzione sismica,prioritaria in un territorio come quello umbro - sottolineal'assessore -. Per gli interventi sugli edifici privati, e'stato istituito un fondo nazionale dal Dipartimento diprotezione civile, finanziato fino al 2016, ma con risorselargamente insufficienti rispetto alle reali necessita'. LaRegione ha messo a frutto ogni risorsa disponibile, avviandodue programmi per interventi strutturali di rafforzamentolocale e di miglioramento sismico su edifici di proprieta'privata. Ad oggi il numero degli interventi e' ancora esiguo,130 complessivi, rispetto alla totalita' delle richiesteammissibili che sono 438". La Giunta regionale ha pertantostabilito di destinare le risorse del bilancio 2015 destinatealla prevenzione sismica, avvalendosi anche delle economiedelle precedenti annualita' dei programmi, ripartendole traalcuni degli interventi inseriti in graduatoria e non ancorafinanziati per carenza di fondi. A contributo sono statiammessi 43 interventi, 16 dei quali per miglioramento sismico e27 per rafforzamento locale, suddivisi nei cinque Comuni.(AGI) Pg2/Sep