Regioni: Ricci, beni e attivita' culturali a seconda commissione

(AGI) - Perugia, 1 lug. - "Spostare la competenza dei beni eattivita' culturali, ora prevista in terza commissione, nellaseconda commissione, accorpandola con turismo, commercio epolitiche agricole e agro-alimentari (includenti la filiera deiprodotti tipici e delle attivita' agrituristiche)". E' quantochiede, attraverso una mozione da discutere in Aula, ClaudioRicci (capogruppo 'Ricci presidente'). Ricci, in attesa dellaprossima ricomposizione delle tre commissioni consiliaridell'Assemblea legislativa dell'Umbria, sottolinea questaopportunita' "sul piano socio economico e culturale, per dareuniformita' strategica alla filiera economica (turismo ecultura) in Umbria e ai lavori della seconda commissione,nonche' armonizzare le attivita'

(AGI) - Perugia, 1 lug. - "Spostare la competenza dei beni eattivita' culturali, ora prevista in terza commissione, nellaseconda commissione, accorpandola con turismo, commercio epolitiche agricole e agro-alimentari (includenti la filiera deiprodotti tipici e delle attivita' agrituristiche)". E' quantochiede, attraverso una mozione da discutere in Aula, ClaudioRicci (capogruppo 'Ricci presidente'). Ricci, in attesa dellaprossima ricomposizione delle tre commissioni consiliaridell'Assemblea legislativa dell'Umbria, sottolinea questaopportunita' "sul piano socio economico e culturale, per dareuniformita' strategica alla filiera economica (turismo ecultura) in Umbria e ai lavori della seconda commissione,nonche' armonizzare le attivita' amministrative".(AGI)Pg2/Sep

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it